se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Sono molto preoccupata in queste settimane… il ciclo mi sarebbe dovuto arrivare il 20 marzo…

Salve, sono molto preoccupata in queste settimane… il ciclo mi sarebbe dovuto arrivare il 20 marzo e solo stamattina (27 marzo) ho trovato delle piccole perdite marroni, ma ho paura che siano perdite da impianto… il 18 marzo ho avuto un rapporto non protetto non completo, lui ha eiaculato fuori dopo un bel po’ tramite masturbazione. L’unica cosa che ho notato è che ero molto bagnata, più del solito. Su internet ho letto che le perdite da impianto possono presentarsi tra il 6° e il 12° giorno… sono molto spaventata… Non so cosa fare e con chi parlarne… alcuni sintomi che ho avuto durante la settimana sono mal di pancia e molto gonfia, un po’ di nausea, giramento di testa e male al seno… potrebbero essere perdite da impianto?,Eleonora, 16 anni,30-03-2015,Sessualità-SeSso è meglio,concepimento,

Cara Eleonora,
in effetti non pensiamo che tu corra il rischio di una gravidanza indesiderata e, con molta probabilità, ad oggi, il ciclo si sarà presentato in maniera regolare. Diciamo questo perchè il rapporto dovrebbe essere avvenuto a ridosso del ciclo imminente e quindi in un periodo molto probabilmente non fertile; in secondo luogo perchè non vi è stata un’eiaculazione interna alla vagina. Tuttavia, ci teniamo a ribadire, per il futuro, che consigliamo sempre di proteggere tutti i rapporti e in tutte le loro fasi, con un metodo contraccettivo. Questo perchè una sessualità protetta e cosapevole ci permette di vivere al meglio quest’esperienza, e anche le fasi del dopo! Per i motivi che ti abbiamo descritto, pensiamo che le perdite di cui ci scrivi fossero delle avvisaglie del ciclo imminente e non perdite da impianto.
Sperando che nel frattempo tu abbia avuto tutte le rassicurazioni del caso, ti mandiamo un caro saluto!