se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho paura che un contatto esterno con il pene bagnato di liquido pre-eiaculatorio porti ad una gravidanza…

Salve,
nonostante io sia conscia della difficoltà, ho paura che un contatto esterno con il pene bagnato di liquido pre eiaculatorio porti ad una gravidanza. Lui era sicuramente bagnato e prima era venuto quindi quel liquido conteneva sicuramente spermatozoi. Io ho i peli pubici. Sono una barriera? Qualosa il contatto non fosse avvenuto con l’asta del pene ma la punta avesse toccato il mio introito vaginale i rischi aumentano? Ci sono gravidanze documentate avvenute in questo modo? Il dolore è il gonfiore del seno sinistro con perdite vaginali bianche e a volte trasparenti sono sintomo di gravidanza o del ciclo in arrivo? Inoltre i due giorni seguenti all’ovilazione possono essere considerati fertili? Mi scuso per la quantità di domande.. Ma sono davvero molto in ansia..
,

Cara M,
di solito il solo contatto esterno dei liquidi non porta a una gravidanza, inoltre i peli dovrebbero fare da barriera.
In gerere, perchè avvenga il concepimento deve esserci un rapporto completo affinchè gli spermatozoi, grazie alla spinta eiaculatoria, raggiungano l’ovocita maturo.
In letteratura possono esserci dei casi di fecondazioni particolari, ma si tratta di situazioni estreme in cui ci sono altre variabili che entrano in gioco.
Infine, l’ovulazione dura 24h, una volta passata non si è più fertili, ma non sempre si riesce a capire qual’è il giorno preciso in cui avviene.
Il gonfiore al seno e le perdite possono essere sintomi del prossimo arrivo delle mestruazioni.
Speriamo di averti tranquillizzarti, riteniamo che a questo punto tu possa stare serena.
Un caro saluto!
,M, 18 anni,02-04-2015,Sessualità-SeSso è meglio,concepimento