se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Posso venire a contatto con il liquido preseminale in bagni pubblici…

Soffro di intolleranze alimentari e purtroppo quando esagero mi si infiamma il colon/intestino e mi capita di alternare feci molli, un po acquose a feci invece formate. Prendo la pillola anticoncezionale da 1 anno e 4 mesi ma che avevo già assunto per 6 anni..Alla 5a pillola della prima settimana ho assunto la pillola ma dopo 1h/mezza ho iniziato ad avere qualche crampo e ho avuto un’ unica scarica di feci un po liquide. Lo stesso è capitato all’11a pillola e alla 13a pillola: il primo giorno dopo 2h/mezza e oggi dopo 1h/ mezza ma erano x lo piu feci molli e singoli episodi dopo la pillola. NON ho assunto altre pillole anche perché non ho e non avrò nessun rapporto..ma sono in ansia nel caso venissi a contatto con del liquido pre-eiaculatorio o seminale in bagni pubblici non sapendolo (magari sull asse o sulla carta igienica)..
Cmq so che bisogna avere diarrea grave (scariche ripetute e intense) per non assorbire la pillola. Posso star tranquilla?

Anonima


Cara Anonima,
non deve essere per nulla facile riuscire a gestire questi continui attacchi di diarrea
Come gestisci queste intolleranze alimentari? C’è un medico che ti segue?
Magari potrebbe essere utile anche conoscere i tipi di alimenti che ti danno maggiormente fastidio. Intraprendere una dieta equilibrata non vuol dire fare continue rinunce ma imparare ad integrare e variare gli alimenti.
Inoltre pensi che questi attacchi possano essere correlati anche all’assunzione della pillola? 
Di solito si parla di un rischio di non assorbimento della pillola nel caso in cui si presenti una diarrea caratterizzata da scariche nell’arco delle 4 ore successive all’assunzione.
In merito a questo è sempre consigliabile una visita ginecologica per valutare eventualmente la sostituzione della pillola.
Rispetto alle tue paure invece vogliamo  tranquillizzarti, secondo alcune ricerche recenti il liquido pre-eiaculatorio non dovrebbe contenere spermatozoi e seppure ve ne fossero, questi non sarebbero in grado di fecondare. Inoltre affinchè avvenga un concepimento è necessario che ci sia una eiaculazione interna alla vagina, non basta il semplice contatto ma è utile che ci sia anche una spinta eiaculatoria che facili gli spermatozoi a fecondare l’ovulo maturo rilasciato nel periodo fertile della donna.
Se hai ancora altri dubbi, torna a scrivere…
Un caro saluto!