se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Abbiamo usato il coito interrotto, siamo a rischio gravidanza?…

20 giorni fa io io e la mia ragazza abbiamo usato il metodo del coito interrotto, precisando che non c’è stata eiaculazione interna e sono entrato di poco, era la prima volta e nemmeno le è uscito sangue. Lo abbiamo
fatto 4-5 giorni dopo il suo periodo fertile e dopo 3 giorni le è venuto il ciclo regolare di 5 giorni come sempre ma abbiamo comunque paura, secondo lei ci può essere rischio di una gravidanza ? In questo periodo non ha avuto nessun sintomo…

Anonimo, 14 anni


Caro Anonimo,
da quanto scrivi crediamo possiate stare tranquilli, non c’è stata eiaculazione interna e la tua ragazza ha avuto un ciclo regolare.
Tieni conto che affinché si instauri una gravidanza è necessario avvenga un rapporto completo con eiaculazione interna alla vagina, durante il periodo fertile della donna.
Ci sentiamo, per le prossime esperienze, di sottolineare l’importanza dell’utilizzo di un contraccettivo di barriera (preservativo), dall’inizio alla fine del rapporto, così da poter vivere una sessualità più tranquilla e priva di ansie. Il coito interrotto non è considerato un metodo contraccettivo sicuro in quanto in momenti di intenso piacere non è sempre facile riuscire ad avere un completo controllo del corpo.
Speriamo d’esserti stati d’aiuto.
Un caro saluto!