se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Io con un ragazzo avevo un rapporto strano…

Allora, io con un ragazzo avevo un rapporto strano: ci toccavamo soltanto (palpate si intende) ma mai un bacio.
Mi dimostra molto, come una festa di compleanno, il regalo significativo per noi due da parte però di tutto il nostro gruppo, mi difende ecc… dice che gli piaccio ma che non vuole fidanzarsi perchè deve partire fra qualche mese.
Sono però due volte che mi lascia COMPLETAMENTE sola quando ci sono terze persone che escono con noi… non parlo dei nostri amici, ma parlo di terze persone al di fuori del gruppo che lui invita e che quando escono praticamente si isolano, andandosene per fatti loro, volendo decidere loro per tutti, sfottendo me e il mio gruppo e come se non bastasse se ne va con loro lasciandomi in mezzo alla strada dicendo “se nessuno ti da un passaggio accompagno lei e poi ritorno a prenderti, tu non ti muovere da qua se resti sola”! Si come se io ci credo!
Oggi è successo un altro episodio: stavamo facendo gli esami e lui appena finì nonostante sapeva che io stessi aspettando lui per andarcene insieme, si alza dalla sedia e si gira subito verso di lei (questa terza persona) per chiamarla e andarevia, mi passano davanti senza un minimo sguardo o chiamata, firmano, prendono le borse i telefoni e tutto, poi lui all’ ultimo si gira mi vede e dice “aspettiamo lei”.
Non è gelosia, ammetto che lei mi sta antipatica per il fatto che si crede superiore a chiunque conosca lui, persino me, ma non ci sono rimasta male perche è lei ma per il gesto di lui!
Gliel ho detto che per questi episodi (oltre che per il fatto che mi sembra che mi stesse usando per le palpate visto che se ne deve andare, oltre che per i suggerimenti l aiuto per gli esami in qualsiasi ambito che li comprende ecc) gli ho detto di smetterla con questo nostro rapporto reciproco di toccata e fuga perchè non ho voglia di sbloccarmi con qualcuno che 1 se ne andrà 2 che prima mi dice belle parole e dimostra una cosa e poi quando ci sono terze persone si comporta tutt altro 3 con questi episodi sopratutto riaffiora la mia tesi che mi stesse usando per piacere fisico e scolastico.
 Ho fatto bene secondo voi? Io ci tengo a lui, ma non riesco a fidarmi sopratutto dopo questi episodi che succedono (anche perche con la stessa ragazza si danno nomignoli e si trattano da migliori amici, cosa che dovrei essere io per lui) e tutto questo conferma, ripeto, le mie idee!
Personalmente, non so perche, ma quando gli ho scritto dei terminare il nostro “rapporto” mi sono sentita si un po dispiaciuta (per lui, visto che dice che sono l unica che gli piace e che se restava forse si voleva mettere con me), ma sopratutto sollevata! Come se mi fossi tolta un peso!
 E comunque, lui a me stava iniziando a piacere caratterialmente proprio per le belle dimostrazioni, ma poi dopo questi episodi, le chat, il non voler ammettere la colpa e ammetterla solo quando inizio a dire di volermi allontanare (il discorso del “rapporto”), e del fatto che mi tocca nonostante sa che non può far niente con me… bhe onestamente sta iniziando proprio a scadermi, tanto che vorrei ritornare ad essere la solitaria di prima!

Anonima


Cara Anonima,
ti ringraziamo per aver fatto di questo spazio un tuo importante punto di riferimento e di pensiero, alla ricerca di una risposta che sembra già essere dentro di te.
Sentiamo nella tua descrizione e in quello che ci dici un pò di disordine, che probabilmente è ciò che stai vivendo. L’aver sentito di esserti liberata da un peso è significativo di questo stato di pesantezza e stanchezza che stavi vivendo. Se hai scelto di interrompere questa è sicuramente la scelta migliore,  “ritornare ad essere la solitaria di prima” lascia intendere la ricerca di un tuo spazio di riflessione, scevro da eventi o persone che possano influenzare negativamente la tua pensabilità. Ciò non significa però isolarsi, l’aver avuto una relazione negativa non significa che tutte le altre persone lo sono allo stesso modo, circondati di persone con cui stai bene e che ti rispettano, la persona giusta, che riuscirà ad aspettarti e rispettare i tuoi tempi, arriverà quando sarà il momento e quando sarai pronta.
Un caro saluto!