se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

La mia ragazza, prende la pillola alle 22.00 solo che il 25 aprile l’ha presa in ritardo cio� alle 10 del mattino…

Ciao la mia ragazza, prende la pillola alle 22.00 solo che il 25 aprile l’ha presa in ritardo cioè alle 10 del mattino se i miei calcoli sono giusti dovrebbe averla preso nelle 12 ore, oppure con un ora di ritardo, quindi il 26 aprile lei ha preso due pastiglie, poi mercoledì 29 aprile, abbiamo avuto un rapporto completo senza preservativo, e poi lei la sera ha preso la pillola regolare alle 22.00 come tutti gli altri giorni prima e dopo l’errore è il rapporto, volevo chiedere se si rischia qualcosa..lei mi dice sempre che ha le voglie e che si sente gonfia, e io mi sono spaventato molto..per favore rispondetemi al più presto, grazie mille 
P.s: lei ha sbagliato la pillola della prima settimana, adesso non ricordo se era la prima pillola della prima settimana, mi ricordo solo che era della prima settimana.
P.p.s: se non è Chiaro qualcosa io posso anche spiegarvi al meglio l’accaduto, grazie mille per la risposta ,

Caro Anonimo,
se la tua ragazza è sempre molto puntuale nel prendere la pillola è difficile che si sia verificata un’ovulazione nonostante il ritardo di 12-13 ore. Tuttavia in questi casi (per il futuro) si consiglia sempre di ricorrere ad un metodo contraccettivo alternativo (il preservativo) almeno per una settimana, anche perchè la dimenticanza nella prima settimana di assunzione della pillola potrebbe essere più a rischio. In definitiva non pensiamo che abbiate corso rischi elevati, ma se questo non dovesse comunque placare i tuoi timori, potrete sempre fare un test di gravidanza che vi possa tranquillizzare rispetto ai "particolari" sintomi avvertiti.
Un caro saluto!

,Anonimo,19-05-2015,Sessualit�-SeSso � meglio,pillola