se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Perdite ematiche dopo “pillola del giorno dopo”” sono continuate per dieci giorni!…”

Buongiorno,
il 13 maggio, circa 15 ore dopo un rapporto a rischio, sono ricorsa alla contraccezione d’emergenza (Norlevo). Cinque giorni dopo sono comparse delle perdite ematiche di color rosso scuro, riconducibili al fenomeno dello spotting. Queste perdite continuano, a volte con un flusso più abbondante e accompagnate da dolori alla pancia e gonfiore al basso ventre, da ormai 10 giorni, e non accennano a smettere. Devo preoccuparmi? Il ciclo mi deve venire il 2 giugno, quello che mi spaventa di più è la possibilità che queste perdite non si arrestino fino alla comparsa delle mestruazioni vere e proprie.
Grazie per l’attenzione,Caterina, 22 anni,27-05-2015,Sessualità-SeSso è meglio,pdgd,

Cara Caterina,
in effetti possono presentarsi delle perdite di sangue nei giorni successivi all’assunzione della "pillola del giorno dopo", non si tratta di mestruazioni, non sono gravi e non significano che la pillola non sia efficace. A volte può accadere che non si riesca a distinguere con certezza queste perdite dal ciclo mestruale, ma non devi preoccuparti. Nel giro del prossimo mese il tuo equilibrio ormonale tornerà a stabilizzarsi e avrai modo di capire in quale fase del tuo ciclo mestruale tu ti trovi.
Se poi non dovessi tollerare l’incertezza, potrai fare un controllo ginecologico che possa monitorare le tue ovaie.
UIn caro saluto!