se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho avuto un rapporto protetto ma il preservativo era scaduto…

Ho una domanda forse stupida.Il 20 giugno,a un giorno dalla fine del ciclo ho avuto un rapporto protetto dall’inizio alla fine con il mio ragazzo e dopo abbiamo visto che il preservativo era scaduto. Non si è rotto e lui cmq è venuto fuori.Dovrebbero venirmi tra il 12 e il13 luglio,ma non ho ancora il sintomi prematura,tipo dolore al seno e gonfio.Posso stare tranquilla?

 Alice, 20 anni

Cara Alice,
sicuramente i preservativi scaduti rischiano più facilmente di rompersi e quindi di non garantire un’adeguata protezione, ma da quanto scrivi sembra che non ci siano i presupposti per una gravidanza indesiderata.
Infatti, affinchè avvenga un concepimento è necessario ci sia un rapporto completo con eiaculazione interna alla vagina, durante il periodo fertile della donna, che in un ciclo regolare oscilla tra l’11° e il 18° giorno.
Nella tua situazione il rapporto è stato protetto dall’inizio alla fine, il preservativo è rimasto integro, ti trovavi all’ultimo giorno di ciclo e l’eiaculazione è stata esterna, quindi stai tranquilla e attendi con serenità l’arrivo delle mestruazioni.
Per le prossime volte ti consigliamo di controllare sempre l’integrità del contraccettivo di barriera così da poter vivere l’intimità senza ansie inutili.
Oppure puoi recarti presso un Consultorio della tua zona o dalla tua ginecologo di fiducia e approfondire i diversi metodi contraccettivi che meglio si adeguano alle tue esigenze.
Torna a scriverci quando vuoi!
Un caro saluto!