se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho molti problemi riguardanti la sessualità…

Mi scuso se vi scrivo molto spesso ma ho molti problemi riguardanti la sessualità. Vi avevo già mandato altre mail dove dicevo di avere avuto del petting con il mio ragazzo che ha eiaculato. Ma io ero vestita e voi mi avete detto che lo sperma non passa tramite i vestiti (confermate ancora?). Mi era successa una cosa simile il mese scorso, il ciclo poi però mi è venuto. Ho scoperto che esiste un falso ciclo: io non prendo pillole, lo preciso perché ho letto su internet che accade più che altro a donne che la assumono. Il mio ciclo è durato 5-6 giorni, e il colore mi sembrava normale rosso a volte più scuro a volte accesso con anche dei "grumi" non so come definirli. Il primo giorno di ciclo poi mi è successo di avere dell’altro petting con eiaculazione, ma ero sempre vestita e ripeto che voi mi avete mandato un’altra mail dicendo che non c’era pericolo di gravidanza.Su internet ho letto che solitamente dura di meno e il colore è sul marrone o rosa. So che voi dite che non ci sono prove certe ma vi prego aiutatemi! Sono in uno stato d’ansia perenne ora visto che nemmeno il ciclo mi da più la certezza. Infatti ho un po’ di nausea in questi giorni. Sono incinta?!,Anonima, 18 anni,08-06-2015,Sessualità-SeSso è meglio,falso ciclo,

Cara Anonima,
iniziamo col tranquillizzarti e ribadiamo che non si può assolutamente restare incinta con un contatto del liquido seminale con i vestiti.
Anche rispetto al falso ciclo puoi stare tranquilla, non è assolutamente il tuo caso, visto che si verifica raramente in donne incinta, e tu non puoi esserlo visto che non hai avuto rapporti completi e hai avuto regolarmente il ciclo.
Ci sempre importante che tu ti fermi a riflettere su queste paure che hai e sulla sessualità, perchè devi affrontare le motivazioni che sono alla base di questi tuoi timori, che in questo momento non ti consentono di vivere serenamente l’intimità col tuo ragazzo.
Sarebbe utile che tu ne parlassi in modo aperto col tuo ragazzo e con un adulto di cui ti fidi, oppure puoi rivolgerti a un ginecologo che possa anche aiutarti ad individuare più nello specifico accorgimenti e metodi per affrontare con consapevolezza e sicurezza la sessualità. Se non sai a chi rivolgerti, tieni presente che in ogni città ci sono i Consultori, dove puoi richiedere una consulenza ginecologica gratuita, nel rispetto della privacy e anche se sei minorenne e non accompagnata da un adulto.
Un caro saluto!