se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

La scarsit� di flusso e cambiamenti di colore potrebbero ricollegarsi ad un problema ormonale?…

Salve dottori, avrei bisogno di un vostro parere. Ho interrotto la pillola ad aprile e ho avuto il primo ciclo naturale dopo 31 giorni durato 2 giorni e mezzo. Questo mese è arrivato dopo 28 giorni esatti ma solo il primo giorno con dolori forti ma per niente abbondante. Secondo giorno poche perdite rosa e tanta nausea. Premetto che non credo affatto di essere incinta perche utilizziamo il coito interrotto (so che non e sicuro ma non possiamo fare altrimenti purtroppo) . Volevo chiedervi questa scarsità di flusso e cambiamenti di colore potrebbero ricollegarsi ad un problema ormonale? O è ancora un assestamento della pillola? Prima di assumerla il ciclo mi durava dai 5 ai 7 giorni. grazie per la vostra eventuale risposta buona serata,F, 24 anni,22-06-2015,Sessualit�-SeSso � meglio,pillola,

Cara F,
in genere si ritiene che ci vogliano almeno tre mesi dopo l’interruzione della pillola anticoncezionale affinchè i livelli ormonali si riassestino, ma ogni donna può reagire in modo un po’ diverso.
È molto probabile che il tuo ciclo sia ancora influenzato dall’apporto ormonale della pillola. Ti consigliamo comunque, per tua maggiore tranquillità, di segnalarlo al medico che ti ha prescritto la pillola, che conoscendo bene te e il tipo di farmaco che hai assunto potrà darti indicazioni più precise.
Per quanto riguarda il coito interrotto sapete già che non è un metodo sicuro per evitare gravidanze indesiderate. Dici che non potete fare altrimenti, ma probabilmente se parli con il tuo ginecologo delle motivazioni che vi portano ad escludere altri contraccettivi, (come ad esempio il preservativo), potrà aiutarvi ad individuare un altro metodo anticoncezionale che vi farà vivere più serenamente la sessualità.
Noi restiamo a disposizione per eventuali altre richieste.
Un caro saluto!