se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Finito il ciclo prova un dolore al seno. E’ incinta?…

Io e la mia ragazza un paio di settimane fa abbiamo fatto del petting (senza mutande lei sopra di me”strofinava\” sul pene). Dopo poco tempo, come di consueto, le è venuto il ciclo (poco sangue ma della solita durata e come i mesi prima) ora finito il ciclo prova un dolore al seno. E’ incinta?! D:

Matteo, 16 anni


Caro Matteo,
affinchè avvenga un concepimento è necessario che si verifichino due condizioni: deve esserci una eiaculazione interna alla vagina in assenza di contraccettivi e la donna deve trovarsi nel suo periodo fertile. Tieni presente che orientativamente in un ciclo regolare di 28 giorni la finestra fertile si apre tra l’11° e il 18° giorno.
Da quello che ci racconti ci sembra di capire che non ci sia stata nessuna penetrazione nè eiaculazione, solo con un contatto dei genitali esterni è difficile che gli spermatozoi riescano a raggiungere l’ovulo maturo.
Considera anche che il liquido pre-eiaculatorio, secondo alcuni recenti studi, potrebbe contenere una piccola quantità di spermatozoi ma questi non sono sufficienti perché avvenga la fecondazione.
Tuttavia, per evitare ansia e preoccupazione, che potrebbero minare la vostra serenità , potreste confrontarvi sulla possibilità di scegliere uno dei diversi metodi contraccettivi che maggiormente rispecchiano le vostre esigenze.
Un caro saluto!