se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Mi sono innamorata di un ragazzo che non sapeva minimamente della mia esistenza…

Ho 16 anni e 4 mesi fa mi sono innamorata di un ragazzo che non sapeva minimamente della mia esistenza. Lo vedevo a volte al sabato sera nei locali ma poi una sera è successo quello che avrei sempre voluto ma mai immaginato: il nostro primo bacio. Da li ci sono state anche altre occasioni però non ci siamo mai visti in un contesto normale se non in discoteca. Ci siamo scritti ma lui si sente anche con altre ragazze…Ogni giorno mi aspetto un messaggio da lui che so che non arriverà più perché ormai ho perso le speranze. Piango per lui ogni giorno, e se non di giorno di notte per cercare di non farmi vedere dalle persone che mi sono intorno. La sofferenza che provo per questa cosa che a quanto pare non è corrisposta mi porta a mangiare tantissimo, infatti nell’ultimo mese ho acquistato molto peso. Mi è passata la voglia di fare sport che prima praticavo tutti i giorni, e non ho neanche voglia di vedere amici (sebbene io ne abbia molto pochi) e di uscire. Cosa posso fare? Non mi dimenticherò mai di lui…,

Cara Alessandra,
capiamo perfettamente la tua delusione rispetto ad un sentimento non corrisposto. Da quello che ci racconti sembra proprio che tu abbia idealizzato questo ragazzo, ma soprattutto quello che c’è stato tra voi. Alla tua età è facile provare dei sentimenti così forti nei confronti dell’altro. Ci dici che non esci più e non senti più gli amici, ma mai come in questo momento c’è bisogno di paralre e confidarsi con qualcuno di cui ti fidi, tenersi tutto dentro non aiuta a superare ed elaborare ciò che ti sta accadendo. Inoltre attiavarsi e coccolarsi e cercare le cose che ci fanno stare bene è un modo per non trascurarsi e pensare di più a noi stessi, quindi cercare di riprendere anche lo sport può aiutare a sfogarti e farti sentire meglio con te stessa. Sappiamo quanto sia difficile attivarsi e quanto, invece, sia gratificante trovare conforto nel cibo, ma in questo momento rappresenta solo un modo per compensare una forte delusione, è solo un conforto momentaneo. Quindi forse è arrivato il momento di pensare a te!
È molto importante che tu capisca che non sei tu che in qualche modo non vai bene per lui per qualche motivo in particolare, ma molto probabilmente è lui che in questo momento ha scelto di non impegnarsi con nessuno.
Torna a scriverci quando vuoi, puoi sempre contare sul nostro ascolto e supporto.
Un caro saluto!,Alessandra, 16 anni,09-07-2015,Affettività