se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Uso evra da marzo, lo cambio con puntualità e non si è mai staccato…

Cara Tiziana,
rispetto a quanto dici ci sembra proprio che non vi siano rischi per una possibile gravidanza, utilizzi il cerotto nei modi e nei tempi corretti e quindi non vi è alcun rischio. Rispetto agli episodi di spotting questi sono molto frequenti, soprattutto nei primi mesi di utilizzo del cerotto, ma se dovessero protarsi per più tempo ti consigliamo di rivolgerti al tuo ginecologo di fiducia per chiarirne le cause, è possibile che il dosaggio del cerotto non sia sufficiente per te e basterà cambiare il contraccettivo.
Per quanto riguarda gli altri sintomi di cui parli non ci sembrano essere degli effetti collaterali del cerotto, ma potrebbero essere correlati con l’arrivo del ciclo o  con altri fastidi gastrointestinali; anche in questo caso se persistono sarebbe utile parlarne con il medico.
Noi restiamo a disposizione per eventuali altre richieste.
Un caro saluto!,Tiziana, 27 anni,15-07-2015,Sessualità-SeSso è meglio,Carissimi Dott.ri,
Ho 27 anni , uso evra da marzo, lo cambio con puntualità e non si è mai staccato.
In questi 5 mesi i rapporti "completi" soni stati veramente pochi (3).
Ogni volta che applico il terzo cerotto (martedì) a distanza di un paio di giorni inizio ad avere delle perdite marroni che durano fintanto che non stacco il cerotto il martedì successivo. quindi inizio ad avere perdite durante l’applicazione del terzo cerotto che poi si tramutano in ciclo (cambiano in quantità e colore)
Questo potrebbe aver causato una gravidanza?
Da fine maggio ho stomaco gonfio e dolore di schiena, devo considerare il gonfiore di stomaco cm un effetto collaterale del cerotto?
Grazie mille a tutti

,cerotto anticoncezionale