se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

È possibile subire ritardi del ciclo dopo aver trascorso una settimana al mare?…

Salve dottori, sono una ragazza di 18 anni e volevo sapere se  era possibile subire ritardi del ciclo dopo aver trascorso una settimana al mare. Aver sballato tutti gli orari di sonno, l’alimentazione e aver bevuto anche gli alcolici. In questo periodo ho avuto anche dei rapporti protetti, quali possono essere le cause del ritardo ? ,

Cara Francesca,
ci sono sicuramente diversi fattori che possono alterare la regolarità dell ciclo come il cambio di alimentazione, lo stress, l’assunzione di farmaci o di alcol, il cambio di stagione, le oscillazioni ormonali. Sono tutte variabili che in maniera diversa stressano il corpo e questo può portare ad alterare il funzionamento e la regolazione del sistema ormonale all’interno di un equilibrio psico-fisico.
Ci sembra di capire che sei stata anche molto brava, perché nonostante la spensieratezza dell’estate hai pensato a proteggerti da possibili rischi di un rapporto sessuale, e questo è un passaggio molto importante.
Prova ad aspettare ancora qualche giorno, ma se il ritardo dovesse protrarsi puoi fare una visita ginecologica di controllo per accertarne le cause. Se hai altri dubbi puoi continuare a scriverci.
Un caro saluto!
,Francesca, 18 anni,20-07-2015,Sessualità-SeSso è meglio,irregolarità ciclo