se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Ho dimenticato la pillola posso essere incinta?…

Buonasera, avrei un dubbio che da un po’ di giorni mi tormenta. Assumo la pillola Yasminelle da un anno e 7 mesi, il giorno 24 giugno (venerdì) ho dimenticato la mia sesta pillola del blister, che ho ripreso il giorno dopo insieme alla settima come scritto sul bugiardino. Lunedì ( 2° giorno della seconda settimana) ero a casa del mio ragazzo e abbiamo avuto un rapporto sessuale completo non protetto. C’è il rischio di una gravidanza? Grazie mille per l’attenzione! (p.s. chiedo la massima chiarezza e “schiettezza” possibile)

Martina, 21 anni


Cara Martina,
hai fatto bene ad assumere entro le 24 ore la pillola dimenticata, è la giusta prassi. Precisamente secondo il bugiardino la pillola andrebbe assunta il prima possibile. Se il ritardo nell’assunzione di una compressa è inferiore alle 12 ore, la protezione contraccettiva viene mantenuta. Se il ritardo nell’assunzione di una compressa è superiore alle 12 ore, la protezione contraccettiva può essere ridotta. Nel caso di mancata assunzione di compresse valgono i seguenti principi: l’assunzione delle compresse non deve mai essere interrotta per più di 7 giorni, in quanto sono necessari 7 giorni di assunzione ininterrotta delle compresse per ottenere un’adeguata soppressione dell’asse ipotalamo-ipofisi-ovaio.
Trattandosi della prima settimana, va considerato che potrebbe esservi una possibilità di gravidanza, seppur minima. La prassi vuole, che dopo la dimenticanza, vengano usate anche altre forme contraccettive, come il preservativo.
Pertanto per il futuro ti consigliamo di usarlo, almeno per i sette giorni successivi alla dimenticanza.
Riteniamo che tu possa stare tranquilla, può comunque esserti d’aiuto un colloquio chiarificatore con il tuo Ginecologo di fiducia, o presso un Consultorio di zona.
Un caro saluto!