se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Il 20 agosto io e il mio ragazzo abbiamo avuto un rapporto non protetto…

Gentile dottore,
le scrivo per avere dei chiarimenti su alcuni dubbi che mi assillano. Il 20 agosto io e il mio ragazzo abbiamo avuto un rapporto non protetto durato una decina di minuti circa, alla fine del rapporto lui è venuto fuori. quei giorni dovevano essere il mio periodo fertile perché l’ultimo ciclo l’ho avuto il 2 agosto fino al 6. Il prossimo ciclo dovrei averlo il 3 settembre. Da ieri ho mal di testa, sono particolarmente irritabile, ho dei crampi tipo quelli del ciclo, può essere la fase premestruale? È possibile una gravidanza se non c’è stata eiaculiazione interna? Attendo una vostra risposta grazie in anticipo.
,

Cara Anonima,
da quello che scrivi ci sembra che non vi siano rischi per una gravidanza, se l’eiaculazione è avvenuta all’esterno e se il tuo ciclo è di 28 giorni, eri probabilmente al limite del periodo ovulatorio, ma non è possibile avere delle certezze assolute perchè ci sono diversi fattori che possono influenzare l’andamento del ciclo e quindi anticipare o posticipare l’ovulazione.
Tieni presente, inoltre, che il coito interrotto non può essere considerato un vero e proprio metodo contraccettivo perchè dipendente da troppe variabili difficili da controllare. Ti consigliamo di attendere con serenità l’arrivo del ciclo e di utilizzare sempre un metodo contraccettivo affidabile in modo da vivere con serenità i rapporti intimi.
Un caro saluto!
,Anonima, 18 anni,04-09-2015,Sessualità-SeSso è meglio,coito interrotto