se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Nella cronologia del pc di mio padre ho visto video porno…

Salve sono in enorme imbarazzo perché l’altro giorno stavo usando youtube con il pc di mio padre e finendo casualmente nella sua cronologia ho visto che c’erano una quantità imbarazzante di video porno cinesi, seni, scene di sesso etc. Io non gli ho detto nulla, ma ci sono rimasta malissimo: i miei genitori sono felicemente sposati, non sono in crisi apparentemente.. non ho mai visto tensioni tra loro e mio padre é sempre stato un uomo tranquillo e riservato, molto intelligente e garbato… mia mamma in seguito ad un tumore ha perso il seno, e ora ce l’ha artificiale..non vorrei che questa perdita abbia influito su mio padre.. non so come reagire a questa scoperta, ogni volta che lo vedo mi sento in imbarazzo.

Cristina, 16 anni.


Cara Cristina,
capiamo il tuo imbarazzo per esserti imbattuta in siti per adulti, in particolare sapere che anche tuo padre ha avuto accesso a tali contenuti. Considera che a volte le pagine hard si aprono in modo autonomo, perchè è arrivato un popup e tuo papà ha cliccato per curiosità.  In ogni caso ci sentiamo di tranquillizzarti rispetto alla visione di video per adulti da parte di un uomo.
Gli uomini, anche se vivono relazioni stabili e soddisfacenti, ricercano per curiosità video a sfondo sessuale: anche questo è un modo di vivere le diverse sfaccettature della sessualità adulta, e spesso sono da sfondo ad una relazione amorosa, stabile e sana. È comprensibile che tu, da figlia, sia in imbarazzo, non ti devi sentire in obbligo di parlarne con i tuoi, ma se ti aiuta a definire meglio la situazione puoi confidarti con un adulto di cui ti fidi, che ti possa tranquillizzare e possa aiutarti a riequilibrare la relazione con tuo padre. Così come per i genitori è difficile immaginare i figli che crescono e vivono pulsioni sessuali, anche per i figli è difficile pensare ai propri genitori come uomini e donne che hanno fantasie sessuali. Rispetto a tua madre, possiamo comprendere quanto possa essere stato difficile per una mamma, donna e moglie vivere questo tipo di malattia, ma ci teniamo a sottolinere che l’amore è fatto di tante cose e una coppia solida, come sembra essere quella dei tuoi genitori, è capace di superare con affetto e rispetto reciproco le difficoltà che la vita presenta. Non per forza la visione di filmati per adulti è correllata ad una mancanza di desiderio verso la propria partner.

Speriamo di esserti stata di aiuto torna pure a scriverci se ne senti la necessità.
Un caro saluto!