se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho perso la verginit� 2 settimane fa, ho avuto delle perdite marroncine, � normale?…

Ho perso la verginità 2 settimane fa e per una settimana ho continuato ad avere perdite marroncine, é normale? (abbiamo avuto anche rapporti non protetti,e ho pensato anche a perdite di impianto per una gravidanza, ma non penso sia per quello),

Cara Giorgia,
le perdite di cui parli potrebbero essere dovute a diverse cause, non si può dire con certezza assoluta. Ipotizziamo situazioni di varia natura: trattandosi del primo rapporto potrebbe esserci stata la rottura dell’imene. Ma, a tal proposito, va detto che in generale, è difficile capire se l’imene si sia rotto oppure no, questo perché è una membrana più o meno elastica e di struttura diversa da donna a donna. Alcune donne lamentano dolore e perdite ematiche dopo la rottura altre no, anche in questo caso dipende da persona a persona. E’ possibile che le perdite di sangue siano legate al rapporto stesso, se non eri abbastanza lubrificata l’attrito dovuto al movimento ripetuto durante il coito potrebbe aver creato delle piccole lacerazioni.
Tra le ipotesi possiamo annoverare anche che potrebbe trattarsi di spotting ovulatorio, a volte può capitare che si presentino delle perdite a metà ciclo, nei giorni fertili, ma non ci sono le informazioni necessarie per dirti con precisione se sei a metà del ciclo mestruale.
Vogliamo soffermarci maggiormente su quanto scrivi tra parentesi, che invece sembra rilevante: rapporti non protetti completi? Sarebbe un’informazione utile per darti una risposta più precisa anche su questo dubbio. Affinché si impianti una gravidanza devono sussistere una serie di condizioni: bisogna che la donna si trovi nel periodo fertile, che vi sia un rapporto completo con eiaculazione interna.
In conclusione, giacchè la sessualità merita di essere vissuta con serenità, ancor di più nelle prime esperienze, visto il valore emotivo e significativo dell’esperienza, ti consigliamo, per le prossime volte, di usare misure contraccettive, come il preservativo ad esempio. Ciò detto, probabilmente le perdite sono legate a una delle suddette cause ma non possiamo indicartene una con sicurezza, per cui ti consigliamo di attendere il prossimo ciclo mestruale, intanto però, puoi consultare comunque il ginecologo, soprattutto se queste dovessero persistere.
Speriamo di esserti stati d’aiuto.
Un caro saluto!
,Giorgia, 17 anni,05-10-2015,Sessualit�-SeSso � meglio,spotting