se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

� possibile che il mio ciclo sia una perdita da gravidanza?…

È possibile che il mio ciclo sia una perdita da gravidanza? Premetto che il mio ragazzo mi ha solo masturbato con il suo dito medio e che solo il giorno 4 settembre ha eiaculato con sperma, e penso che si sia pulito con la carta igienica e che nonostante questo sia passato pure un po’ di tempo prima che mi abbia penetrato col dito. Gli altri giorni lui ha emesso fuori solo liquido pre eiaculatorio e si è sempre pulito con un fazzoletto prima di penetrarmi con i diti. Ho un ciclo abbastanza regolare, infatti mi è venuto dopo 30 giorni dall’ultimo inizio di mestruazioni.
Il primo giorno e il secondo giorno le mestruazioni erano abbastanza normali, forse solo un po’ scarse. Ora sono al terzo giorno e sono molto scarse, di solito non era così nelle mie precedenti mestruazioni. Sono una persona molto ansiosa e data la mia giovane età non sono indipendente e non posso andare a comprare dei test o al consultorio. Quindi vorrei una risposta, possibilmente rassicurante, da voi.. A cosa sono dovute queste scarsità nelle mestruazioni? Grazie, gentilissima dottoressa. ,Letizia, 14 anni,05-10-2015,Sessualit�-SeSso � meglio,timore gravidanza,

Cara Letizia,
stai assolutamente tranquilla, da quanto hai scritto è impossibile che tu sia incinta; con il solo petting, infatti, non si rischia una gravidanza; affinché essa si instauri è necessario un rapporto completo in cui ci sia la penetrazione del pene in vagina con successiva eiaculazione da parte dell’uomo all’interno della vagina e tutto questo deve avvenire durante il periodo fertile della donna (11°-18° giorno del ciclo). Le variazioni del flusso mestruale possono esser dovuti a vari fattori: sbalzi di temperatura, ansia, stress, cambio di abitudini, e nel tuo caso non bisogna sottovalutare la giovane età e gli sbalzi ormonali tipici dell’adolescenza. Per quanto riguarda invece la possibilità di rivolgerti ad un consultorio, è importante che tu sappia che in realtà questo è un servizio sanitario al quale puoi rivolgerti tranquillamente, dove troverai varie figure professionali alle quali potrai affidarti (medici, ginecologi, psicologi, ostetriche, ecc).
Speriamo di esserti stati d’aiuto e se dovessi avere altri dubbi torna pure a scriverci.
Un caro saluto!