se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho appoggiato il mio pene sull’ano della mia ragazza…

Un mese fa circa io e la mia ragazza abbiamo avuto una serata piuttosto intima. Senza penetrazione (siamo entrambi vergini) ho appoggiato il mio pene sull’ano della mia ragazza, ripeto senza alcuna penetrazione. Successivamente la mia ragazza ha avuto per 6 giorni il ciclo, solo che lei ha paura che non sia stato ciclo ma perdite da impianto. Il mese successivo oltre a un casino di ansia la mia ragazza sta avendo poche perdite bianche e ha avuto l’ovulazione. Poi sta notando problemi di stomaco dopo che mangia. Questa situazione ci sta letteralmente uccidendo. Volevamo avere chiarimenti riguardo a questa questione e se è potuta rimanere incinta.
Grazie dell’attenzione!,Luca, 16 anni ,07-10-2015,Sessualità-SeSso è meglio,petting,

Caro Luca,
in base a quello che ci racconti vogliamo tranquillizzarti sull’impossibilità che la tua ragazza sia incinta. Affinchè avvenga il concepimento è infatti necessario che ci sia un rapporto completo con penetrazione del pene in vagina ed eiaculazione interna, inoltre la donna deve trovarsi nei suoi giorni fertili. Nel vostro caso non è successo nulla di tutto ciò, quindi non correte nessun rischio. Sicuramente le perdite che ha avuto la tua ragazza sono un vero e proprio ciclo mestruale e non perdite da impianto.
Detto ciò, visto che siete alle prime esperienze dal punto di vista sessuale, vi consigliamo di consultare la nostra rubrica "SeSso è meglio"  all’interno della  quale potrete trovare molte informazioni utili rispetto ai rapporti intimi, alla contraccezione e alla sessualità in generale. Oppure potreste chiedere informazioni ad un ginecoloco di fiducia  o al Consultorio della vostra zona.
Torna a scriverci quando vuoi.
Un caro saluto!