se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Al 4 giorno della settimana di sospensione e ancora non ho il ciclo. C’� il rischio di una gravidanza?…

Buongiorno! Sono una ragazza che aveva già scritto un po’ di settimane fa, ma purtroppo ho ancora bisogno del vostro aiuto… Prendo la pillola loette da quasi un anno e lo scorso mese il mio ciclo è stato molto leggero, quindi mi ero spaventata perché pensavo si potesse trattare di false mestruazioni. Aggiungo però che quell’unico rapporto che avevo avuto il mese scorso era avvenuto con preservativo e senza eiaculazione, fortunatamente ero stata rassicurata da voi però. Oggi invece mi trovo al 4 giorno della settimana di sospensione è ancora non ho il ciclo, cosa mai successa… Non ho avuto rapporti questo mese e non ho mai dimenticato pillole! Io sono terrorizzata, non so cosa pensare… C’è il rischio di una gravidanza? Cosa devo fare? Vi ringrazio tanto per il vostro aiuto.,

Cara Giulia,
da ciò che scrivi non c’è nessun rischio di una gravidanza poichè non c’è stato nessun rapporto a rischio e qualora ci fosse stato eri coperta dalla pillola. I cambiamenti che hai notato ed il ritardo nella comparsa del ciclo potrebbero essere dovuti al dosaggio ormonale della pillola, può succedere che dopo un periodo di assunzione la pillola dia degli effetti diversi, perciò ti consigliamo di rivolgerti ad un ginecologo per capire le cause di questi cambiamenti e valutare se sia necessario cambiare il dosaggio del contracettivo. Come ti abbiamo già scritto, inoltre, l’andamento del ciclo subisce influenze dovute a diversi fattori.
Quello su cui vogliamo farti soffermare è l’eccessiva preoccupazione che ci porti riguardo una possibile gravidanza nonostante tu assuma regolarmente un contraccettivo altamente sicuro.
Ti abbiamo già suggerito di parlare con il tuo ragazzo o qualcuno di cui ti fidi, puoi inoltre pensare di rivolgerti allo sportello d’ascolto, se esiste nella tua scuola, oppure ad uno psicologo qualora tu ritenga che queste preoccupazioni ed il fatto di essere molto ansiosa come tu stessa ci scrivi ti impediscano di vivere serenamente la tua sfera relazionale e sessuale.
Se vuoi dirci cosa ne pensi, torna pure a scriverci.
Un caro saluto!

,Giulia, 18 anni,08-10-2015,Sessualit�-SeSso � meglio,timore gravidanza