se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho avuto un rapporto PROTETTO con il mio ragazzo…

Salve vi scrivo perché sono davvero spaventata. Giorno 18 settembre ho avuto un rapporto PROTETTO con il mio ragazzo, e in seguito, in altri giorni successivi al rapporto, abbiamo fatto dei preliminari. Durante il periodo dell’ovulazione ho avuto alcuni sintomi di una possibile gravidanza come ad esempio giramenti di testa, mal di testa, leggera nausea e dolori intorno all’ombelico, alle ovaie e alla schiena e anche un giorno di febbre 37.5. Quando sono riuscita a tranquillizzarmi e convincermi che non c’era possibilitá di essere incinta mi sono sentita meglio. Oggi, 5 giorni prima dell’arrivo previsto del ciclo (premetto che ho sempre il ciclo in ritardo mai in anticipo) ho avuto una piccolissima e leggera perdita di sangue.
Ho bisogno di sapere che se tutto è andato bene col preservativo non ci sia possibilità che io sia incinta, ma che è solamente ansia e terrore! Vi prego sono totalmente inesperta ho bisogno del vostro parere.,Anna, 16 anni,12-10-2015,Sessualit�-SeSso � meglio,

Cara Anna,
da quello che dici pensiamo che tu possa stare tranquilla dato che il rapporto che avete avuto era protetto e nei successivi incontri non c’è stata una penetrazione. Affinchè ci sia un concepimento si devono verificare due condizioni:  la donna deve essere nel suo periodo fertile e ci deve essere un rapporto completo.
I sintomi di cui parli invece, mal di testa, giramenti di testa, nausea, febbre e dolori alla schiena e alle ovaie possono avere diverse cause… ad esempio lo stato febbrile può portare una sensazione di indebolimento fisico.
La paura di una gravidanza indesiderata, come tu stessa suggerisci, ti ha messo in uno stato di forte tensione, e il corpo spesso si fa portavoce delle nostre ansie; appena ci si rilassa invece ci si sente meglio. Spesso, infatti, capita che l’ansia e la psiche in generale possano amplificare sintomi o situazioni che normalmente vivresti più serenamente.
Anche per quanto riguarda le perdite puoi stare tranquilla, non ci sono elementi che fanno pensare ad una gravidanza, ma se dovessero ripetersi puoi fare una visita di controllo per accertarne le cause.
Nella speranza di averti tranquillizzato ti invitiamo a scriverci qualora avessi bisogno di altre informazioni.
Un caro saluto!
,timore gravidanza