se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Le perdite pre eiaculatorie possono fecondare?…

Salve vorrei sapere dei consigli per meglio dire dei chiarimenti.
Allora ho avuto dei rapporti con il mio ragazzo non protetti e poi mi sono accorta che aveva delle perdite però abbiamo smesso, il problema è che non so se quelle perdite possono fecondare perché sono anche in periodo fertile però il rapporto che abbiamo avuto non era completo e non so se potrei essere incinta.
Valeria, 19 anni

Cara Valeria,
affinchè si instauri una gravidanza è necessario che ci sia un rapporto non protetto completo e quindi con eiaculazione interna durante i giorni fertili della donna.
Rispetto alle perdite pre eiaculatorie secondo alcune recenti ricerche non sembrano contenere spermatozoi e, seppure ve ne fossero piccole quantità, questi non sembrano in grado di fecondare l’utero.
E’ vero anche che non sempre è così facile stabilire se la fuoriuscita durante il rapporto sia liquido preseminale o vero e proprio sperma.
Trovandoti nel tuo periodo fertile potrebbe essere utile fare un testa di gravidanza che è valido fin dal 14° giorno dopo il presunto rapporto a rischio.
Ti consigliamo inoltre di rivolgerti al tuo ginecologo di fiducia o al Consultorio della tua zona che saprà consigliarti sui metodi contraccettivi e tu potrai valutare quello  più adatto a te per proteggerti durante i futuri rapporti.
Ricorda che, tra i vari contraccettivi il preservativo non solo evita il concepimento, ma ti protegge da tutte le malattie sessualmente trasmissibili, è quindi assolutamente consigliato utilizzarlo durante tutti i rapporti sessuali.
Un caro saluto!