se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Oggi ho avuto vari rapporti ravvicinati non protetti con il mio ragazzo…

Buona sera, oggi ho avuto vari rapporti protetti con il mio ragazzo, ma prima di mettere il preservativo abbiamo fatto per pochissimo tempo senza (lui non è venuto).
Al termine del primo rapporto completo, dopo alcuni minuti abbiamo riprovato con lo stesso procedimento del precedente (prima un po’ senza preservativo e poi con) e così altre due volte. Non ero nei periodi fertili (ultimo ciclo 27-30 giugno) il 15 e 16 ho avuto rapporti era passata mezz’ora dal primo rapporto completo.(degli altri nessuno era completo) – gli spermatozoi muoiono al contatto con l’aria giusto?
Il liquido preseminale dopo quanto tempo comincia ad uscire?
Non c’è il rischio di aver instaurato una gravidanza vero?
Inoltre volevo chiedervi altri metodi contraccettivi che non prevedano il preservativo (perché non si sente nulla) e la pillola (per problemi personali non posso prenderla) tenendo conto del fatto che siamo adolescenti.

Anonima


Cara Anonima,
in caso di  rapporti ravvicinati non protetti fin dall’inizio del rapporto potrebbero esserci dei rischi di concepimento, soprattutto se la donna si trova nel suo periodo fertile.
Questo perchè potrebbero esserci dei residui di sperma rimasti in vita nelle ghiandole che si trovano vicino alla base del pene e quindi possono fuoriuscire anche nelle prime fasi dei rapporti successivi. È quindi consigliabile non solo orinare e mantenere buone pratiche di igiene per potere eliminare le tracce preesistenti, ma sarebbe consigliabile far uso di un metodo contraccettivo sicuro e fin dall’inizio del rapporto, in modo da vivere la sessualità in modo più sereno e senza correre rischi inutili.
Per quanto riguarda la fuori uscita di liquido preseminale, è molto difficile stabilire con esattezza quando cominci ad uscire, questo varia da individuo a individuo, a seconda dei momenti. In generale il liquido comincia ad uscire quando c’è eccitazione sessuale, quindi può essere prodotto anche prima del vero e proprio rapporto.
Affinché si generi un concepimento tuttavia non è sufficiente il liquido preseminale, poiché non sembra contenere spermatozoi e seppure ve ne fossero, questi non sembrano in grado di fecondare l’utero.
E’ vero, lo sperma a contatto con l’aria tende a seccarsi rapidamente perdendo così la sua efficacia.
Affinché si instauri una gravidanza è necessario che ci sia il rilascio di liquido seminale con penetrazione interna durante il periodo fertile della donna.
Se può esserti d’aiuto potresti rivolgerti al tuo ginecologo di fiducia o recarti presso il Consultorio della tua zona, in modo che  possano consigliarti su cosa sia più opportuno fare in questo momento e indicarti i metodi contraccettivi più idonei da utilizzare per i futuri rapporti. Esistono preservativi di varie dimensioni e spessore, che aiutano a non alterare la sensibilità durante i rapporti. Ricordati che il preservativo, oltre a proteggerti dal rischio di una gravidanza indesiderata, è l’unico contraccettivo che ti difende da tutte le malattie sessualmente trasmissibili. Inoltre ci sono diversi contraccettivi ormonali e di barriera, oltre alla pillola, che possono essere utilizzati dietro attento controllo medico come il cerotto o la spirale.
Torna a scriverci quando vuoi.
Un caro saluto!