se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Durante il primo rapporto sento dolore, perchè succede questo?…

Salve, vorrei dei chiarimenti.
Faccio l’amore con il mio ragazzo almeno un giorno a settimana e più di una volta al giorno. Solo che durante il PRIMO rapporto di quel giorno se lui va in profondità sento dolore, come se l’imene si stesse lacerando ulteriormente e alla fine del rapporto noto una piccola macchietta, come quella avuta durante la mia prima volta. Nei rapporti seguenti il primo, non ho alcun problema, va in profondità, non provo dolore e non perdo sangue. Perché succede questo? Grazie per la futura risposta.

Anonima, 18 anni


Cara Anonima,
con i primi atti sessuali (non necessariamente il primo considerata la diversa elasticità da donna a donna) l’imene si lacera e al suo posto non restano che piccoli lembi denominati lobuli imenali. La rottura dell’imene non necessariamente avviene con dolore e di solito è accompagnata da emorragia che può essere di lieve entità (ma l’emorragia può anche non esserci).
In certe donne questa membrana è talmente sottile che potrebbe rompersi senza alcun dolore o essersi già rotta in precedenza durante l’attività sportiva o a seguito di un trauma fisico (non necessariamente avvenuto a livello pelvico). Per altre invece, la membrana è più spessa e meno elastica. In questo caso è possibile che si rompa gradualmente con i rapporti sessuali o con i preliminari.
Un altro motivo per cui puoi provare dolore durante il primo rapporto è la scarsa lubrificazione della vagina e la scarsità di preliminari che servono a renderla più elastica e a preparala al rapporto. In altre parole l’eccitazione aiuta a diminuire lo sfregamento e a rendere il rapporto più piacevole. Il nostro consiglio è di aumentare i tempi del petting con una stimolazione genitale che prepari al rapporto.
Siamo a disposizione per ulteriori eventuali chiarimenti.
Un caro saluto!