se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Tutti i rapporti sono stati protetti con preservativo dall’inzio alla fine del rapporto…

Buongiorno esperti,
volevo chiedere un vostro parere a riguardo di un ritardo mestruale.
Premetto che sono una ragazza di vent’anni che ha perso quasi del tutto la regolarità del ciclo da due anni fa a oggi. Solitamente va dai 30 ai 35 giorni, anche se può arrivare anche a ritardi di 9 o 10 giorni. A febbraio ha addirittura saltato per due mesi completi senza motivo.
Il mese scorso ha fatto la sua comparsa il 16 settembre, dipo 15 giorni di ritardo  (ero in fase esami univeristari, sotto leggero stress).
Detto questo, io e il mio ragazzo abbiamo avuto solamente tre rapporti questo mese, precisamente  il 26 settembre, il 6 e l’11 ottobre.
Tutti i rapporti sono stati protetti con preservativo dall’inzio alla fine del rapporto, e per questo mese il mio ragazzo ha addirittura preferito in due casi su tre raggiungere l’orgasmo esternamente alla vagina (avevamo avuto mesi di paranoie precendenti). Abbiamo  inoltre controllato l’anticoncezionale a fine rapporto  con la prova dell’acqua, non riscontrando alcuna rottura.
Preliminare o altro contatti non ci sono stati, quindi siamo praticamente sicuri di poter escludere una gravidanza.
Volevamo infatti evitare di fare un test anche questo mese, dato che quasi ad ogni ritardo lo abbiamo fatto, poiché le dottoresse del consultorio ci hanno messo una paura folle di certi "imprevisti" che possono capitare anche con le dovute precauzioni  (a parer mio esagerando, sono finite persino a parlare di astinenza fino al momento di voler un figlio, dato che la pillola non la posso prendere per motivi di salute, ma tralasciamo).
Secondo voi possiamo evitare di fare il test spendendo soldi inutilmente? O è bene farlo anche se non siamo agitati o preoccupati?
Finora ho avuto solo qualche dolorino acuto all’ovaio destro negli ultimi giorni, e in data odierna il seno appena ingrossato, oltre a un bello sfogo di acne. Tutti sintomi del premestruo nel mio caso.
Scusandomi per la lunga mail, vi auguro una buona giornata.
Grazie mille,
Cara Anonima,
da quello che ci scrivi non si evince alcun rischio di gravidanza in quanto tutto quello che era possibile fare è stato fatto (utilizzo del profilattico per l’intero atto sessuale e controllo dell’integrità dello stesso al termine del rapporto). Proprio per questo vogliamo rassicurarti sulla possibilità di un concepimento. Ci dispiace leggere di questa tua esperienza negativa in un servizio pubblico che dovrebbe essere di aiuto e sostegno ai giovani.A volte si può pensare che essere drastici e spaventare i ragazzi possa essere un modo più diretto ed efficace per informare i giovani e renderli responsabili, non considerando che il risultato è solo tanta confusione e smarrimento. Questo, come hai intuito, non aiuta veramente e può appesantire significativamente il modo in cui i ragazzi vivono la sessualità e il proprio corpo.
Tuttavia vogliamo consigliarti di rivolgerti ad un ginecologo di fiducia che potrà approfondire insieme a te le cause dell’irregolarità del ciclo mestruale.
Speriamo di esserti stati d’aiuto, torna a scriverci quando vuoi.
Un caro saluto!

,Silvia,29-10-2015,Sessualità-SeSso è meglio,irregolarità ciclo