se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

� normale avere perdite acquose e inodori e a volte delle piccole perdite bianche?…

Cara Gloria,
grazie della fiducia che riponi in noi e speriamo di rispondere a tutti i dubbi che hai…
Rispetto alle perdite bianche solitamente si presentano durante i giorni fertili all’incirca nel periodo pre e post ovulatorio. Le perdite dipendono da fattori ormonali e possono presentarsi anche per più giorni. Tieni conto, inoltre, che in prossimità della fase di ovulazione, nelle donne si verificano cambiamenti nella cervice, nel muco prodotto dal collo dell’utero e nella temperatura corporea basale. Anche il seno gonfio e dolorante potrebbe rientrare tra i sintomi premestruali.
In genere nel periodo ovulatorio le perdite di muco vaginale si presentano acquose, filanti e trasparenti, assumono cioè un aspetto simile a quello della “chiara (albume) dell’uovo” e si mantengono tali fino alla fine dell’ovulazione, per diventare poi dense e biancastre subito dopo l’ovulazione. Considera che nei primi mesi di assunzione è possibile che ci sia dello spotting causato dal nuovo apporto ormonale al quale il corpo deve adattarsi. Ad ogni modo, se le perdite dovessero protrarsi o ripresentarsi ti consigliamo di rivolgerti al tuo ginecologo di fiducia che potrà chiarirti ulteriori dubbi.
Invece per quanto riguarda le interazioni con la pillola, l’assunzione di alcool non interferisce sulla capacità contraccettiva, anche se se ne consiglia sempre un uso moderato. Potrebbe accadere che un uso eccessivo possa provocare episodi diarroici e/o di vomito, che, a ridosso dell’assunzione della compresse, potrebbero comprometterne l’assorbimento.
Da quello che ci scrivi, non ci sono elementi che possano far pensare ad una gravidanza, sei stata brava a mantenere una regolarità nell’assumere la pillola.
Non aver timore a fare delle domande, l’informazione è una cosa molto importante perché ci permette di non correre dei rischi e di vivere invece la sessualità in maniera più serena.
Un caro saluto!,Carissimi,
come sempre mi affido a voi in quanto mi trovo davvero bene e le risposte sono sempre esaustive.
Volevo chiedervi una cosa: allora io sono all’inizio della seconda settimana del secondo blister della pillola Yasminelle.
Il primo mese ho avuto le normali perdite da spotting e un pò di mal di testa (tutto nella norma) e anche delle perdite piccole ogni tanto acquose.Il ciclo è venuto ed è stato normale e mi è durato almeno 5 giorni, niente dolori insomma sto da dio visto che prima avevo il ciclo irregolare e doloroso.
Io mi fido del mio ginecologo il quale mi ha detto di stare serena e che posso fare i rapporti senza preservativo (anche con eiaculazione interna) anche se io non mi fido.
Lui sa che il mio ragazzo perde delle gocce eccitatorie durante il rapporto, ma lui dice che non mi devo preoccupare perchè la pillola è sicura.
Io la prendo sempre alla stessa ora, non prendo farmaci…
mi è solo capitato che il primo giorno dell’assunzione del secondo blister di notte avessi avuto un po di feci molle dovute al freddo (la pillola l’avevo presa alle 10 di mattina quindi era già stata assorbita) e poi ho avuto due rapporti (premetto che non faccio l’eiaculazione interna).
Inoltre mi è capitato sempre di sera di bere un goccino di prosecco ma ho letto che l’alcool non interferisce con l’azione della pillola…e poi comunque sarebbero passate almeno 8 ore.
Ma la mia domanda è: è normale nei primi mesi avere ogni tanto delle perdite acquose e inodori e a volte delle piccole perdite bianche? poi da due giorni ho il seno gonfio e doloroso ma il ginecologo dice che è normale.
Insomma ho capito di non leggere più i forum e ho deciso di assumere la pillola per evitare gravidanze indesiderate.
quindi posso stare tranquilla?:) Scusate l’ignoranza ma è la prima volta che assumo la pillola e nei forum si leggono un sacco di cose..
grazie mille:),Gloria, 24 anni,02-11-2015,Sessualit�-SeSso � meglio,pillola