se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Prendo la pillola, vorrei smettere e fare una pausa…

Cari esperti, a gennaio faccio un anno che prendo la pillola NOVADIEN. Vorrei smettere e fare una pausa perché sono stanca psicologicamente e poi penso che il corpo deve smaltire tutti questi farmaci, no? Ho dei dubbi a riguardo. È un bene fare una pausa? Cosa succede se la faccio? Premetto che ho deciso di prendere la pillola per protezione, il mio ciclo era sempre regolare e non avevo problemi di acne o di altro genere. Quindi mi chiedo se smettendo di prenderla, tornerei comunque ad essere subito regolare come prima o avrei problemi di vario tipo? Cosa succederebbe al corpo anche se il tutto varia da donna a donna? Quali conseguenze? Attendo risposta. Cordiali saluti.,

Cara Anonima,
ci colpisce che tu dica di essere stanca psicologicamente in relazione alla pillola anticoncezionale. Cosa intendi? Partiamo con il dire che la scelta di assumere la pillola va valutata insieme al ginecologo di riferimento, il quale certamente dopo aver svolto gli esami del caso, ti avrà prescritto la pillola più adatta a te, anche in termini di dosaggio ormonale. Esistono diversi metodi anticoncezionali tra cui scegliere, soprattutto nei casi in cui come tu dici, hai assunto la pillola con funzione contraccettiva e non curativa.
Supponiamo quindi che abbiate valutato insieme consapevolmente l’assunzione di tale farmaco. Detto ciò, laddove sussistano dei dubbi legittimi da parte tua, ti consigliamo innanzitutto di rivolgerti al tuo ginecologo per poterne parlare insieme, valutare i tempi e i modi della sospensione e confrontarti. Nello scenario medico esistono, a tal riguardo, pareri differenti e talora discordanti. Alcuni medici ritengono che dopo un’assunzione prolungata della pillola, una pausa sia fisiologicamente necessaria per ristabilire un equilibrio naturale del tuo organismo. Altri invece ritengono che non vi sia bisogno di alcuna interruzione, se non in presenza di desiderio di una gravidanza.
Rispetto alle conseguenze per l’organismo, come tu dici giustamente, sono soggettive, ossia variano da donna a donna, come nell’iniziale assunzione.
Talora il corpo per ristabilire il suo normale funzionamento mestruale può avere bisogno di tempo, per cui si può incorrere in irregolarità del ciclo, episodi di spotting, e non solo, talaltra dopo l’interruzione si rispristina il ciclo in maniera regolare con pochi squilibri ormonali.
Devi considerare che l’apporto ormonale della pillola, che verrà a mancare, dovrà essere controllato nuovamente dal tuo organismo, e ciò richiede un riadattamento fisiologico. L’altro aspetto da tenere in considerazione è la funzione contraccettiva: in alternativa alla pillola bisogna utilizzare un altro metodo, ad esempio il preservativo, per non incorrere in gravidanze indesiderate. Parlane con il tuo ginecologo faccia a faccia, così da poter vedere risolti i tuoi dubbi.  Speriamo di esserti stati d’aiuto.
Un caro saluto!,Anonima,12-11-2015,Sessualit�-SeSso � meglio,pillola