se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Abbiamo avuto il rapporto a rischio e… ha assunto la pillola del giorno dopo…

Salve, sarò diretto: la mia ragazza ha un ciclo abbastanza regolare di 28 giorni, l’ultima volta le sono venute il 23/10/15. Il 04/11 abbiamo avuto il rapporto a rischio e più o meno 12 ore dopo ha assunto la pillola del giorno dopo Norlevo. Ad oggi non le è ancora arrivato il ciclo, ma da qualche giorno lamenta perdite marroncine ed oggi anche un po’ di sangue. Inoltre 4/5 giorni dopo il rapporto a rischio ha avuto perdite biancastre anonime, molto abbondanti. Lamenta nausee, mal di testa e pancia, ma soprattutto sbalzi d’umore clamorosi. Cercando su internet ho riscontrato molti casi simili, con unica soluzione aspettare e fare il test, ma noi siamo comunque preoccupatissimi.
Vi prego aiutateci,

Caro Giulio,
rispetto a quanto dici ci sembra proprio che potete stare tranquilli, avete assunto la pdgd nei modi e tempi previsti quindi il rischio gravidanza è quasi nullo.
Tieni presente che tra i possibili effetti collaterali della pillola si possono presentare perdite ematiche, nausea, mal di testa, irregolarità del ciclo successivo, tali effetti sono dovuti all’apporto ormonale della pillola, comunque il tutto dovrebbe tornare come era prima dell’assunzione della pillola del giorno dopo entro due o tre mesi.
Vi consigliamo di attendere con serenità l’arrivo del ciclo, e se può essere utile, per tranquillizzarvi ulterirmente, potete effettuare un test di gravidanza. Se il ciclo dovesse ancora ritardare consigliamo alla tua ragazza di rivolgersi al suo ginecologo di fiducia o al Consultorio della sua zona, per una visita di controllo.
Un caro saluto!
,Giulio, 26 anni,19-11-2015,Sessualità-SeSso è meglio,pdgd