se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Quando si ha un rapporto con eiaculazione interna la donna lo sente?…

Ciao team esperti, sono Marika e ho 18 anni.
Ho letto tante email con esperienza simile alla mia e per maggiore sicurezza ho voluto scivervi. Martedì fatto l’amore con il mio ragazzo senza usare il preservativo, cosa che capita raramente, e( mi scuso se sarò un po rozza e poco fine) io ero alla spalle accovacciata e lui ovviamente dietro quando ad un tratto lui esce da me violentemente. Sarà che mi sono spaventata ma il primo mio pensiero è stato quello che mi sia venuto dentro. Così con molta paura ed insicurezza glielo ho chiesto e lui mi ha assicurato che non è venuto dentro. Visto che io mi sono letteralmente spaventata non abbiamo continuato e non è venuto. Ora la mia domanda è ma quando si ha un rapporto con eiaculazione interna la donna lo sente? Poi i maschi hanno lo stimolo cioè lo sentono quando stanno per venire? Inoltre il mio fidanzato mi ha dato la conferma dicendo che si e masturbato e il liquido era assai cosa difficile se si è venuti poco prima. Il problema principiale che ora ho la nausea e i mal di pancia e fitte ai reni ma ció può essere anche dovuto al diuretico che assumo tutte le sere.Il 14 deve arrivare il ciclo e sono in ansia, rassicuratemi almeno voi!!! Grazie mille in anticipo.
,

Cara Marika,
comprendiamo la tua preoccupazione e proviamo a rassicurarti. Effettivamente il metodo del coito interrotto non è un contraccettivo. All’uomo è richiesto un controllo sul proprio corpo in un momento di piacere e non è detto che sempre ciò vada a buon fine. Come tu racconti infatti il momento di condivisione di un rapporto intimo si trasforma in un momento di ansia e paura, perdendo piacevolezza e spontaneità.
In questa sede è difficile darti la certezza assoluta che tu non corra rischi. Se non vi è stata eiaculazione interna, il rischio diminuisce, in quanto nel liquido pre-eiaculatorio è presente una minima quantità di spermatozoi, non sempre in grado di fecondare. Come saprai, affinché avvenga il concepimento è necessario che sussistano una serie di condizioni: la donna si trova nel suo periodo fertile, vi è un’eiaculazione interna, in assenza di contraccettivi.
Nel vostro caso, pare che non sia avvenuta l’eiaculazione interna. Rispetto alla consapevolezza di ciò, come ti dicevamo in partenza, è difficile mantenere lucidità e controllo nel momento del piacere, ad ogni modo sia l’uomo che la donna hanno dei rimandi dal corpo sull’avvenuta eiaculazione, il tuo ragazzo se ne dovrebbe rendere conto e anche tu. Con buona probabilità i dolori che avverti, a così breve distanza dal rapporto,  potrebbero esser dovuti a fattori ormonali, all’ovulazione o anche al farmaco che assumi. Stando così le cose puoi attendere il tuo ciclo e magari riparlare con calma con il tuo findanzato per condividere stai d’animo legati al momento e capire bene com’è andata.
Per il futuro ti consigliamo di usare dei metodi contraccettivi sin dall’inizio del rapporto, che vi consentano di stare tranquilli, puoi consultare il tuo ginecologo ed individuare il più adatto a te.
Un caro saluto!,Marika, 18 anni,04-12-2015,Sessualit�-SeSso � meglio,timore gravidanza