se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Dopo aver fatto del petting da vestiti con il mio ragazzo io mi sono ritirata…

Buongiorno,
volevo farvi delle domande perché è da ieri che sono un po’ agitata…ieri dopo aver fatto del petting da vestiti con il mio ragazzo, durante il quale ha certo di masturbarmi facendomi un ditalino al quale io mi sono ritratta (premetto che è il mio primo ragazzo). Si può dire quindi che praticamente non me lo abbia fatto perché è entrato di pochissimissimo ( intendo di lunghezza) per nemmeno due secondi con il suo dito. Una volta da sola ho iniziato a tramare come una foglia per un bel po’,e ho notato che oltre ad essermi sporcata del solito liquido, quest’ultimo era leggermente rossastro. Inoltre se oggi pensò a ieri continuo a bagnarmi… Inoltre mi fa male un po la pancia e se mi sento stralunata… Perché ? E anche se lo so che è impossibile che io sia incinta perché comunque non è successo nulla me lo potete confermare
,
Cara Beatrice,
vogliamo innanzitutto rassicurarti su un possibile rischio di gravidanza in quanto per far si che avvenga un concepimento è necessario che ci sia un’eiaculazione interna nei giorni fertili del ciclo mestruale.
Vogliamo inoltre  porre la tua attenzione sul fatto che fare petting non espone ad alcun pericolo di gravidanza perciò puoi stare serena rispetto alla durata e la profondità della penetrazione attraverso la masturbazione.
Da quello che ci scrivi ci sembra che questa vicinanza fisica sia vissuta con un po’ di preoccupazione e sentimenti contrastanti.
L’intimità è un lungo processo conoscitivo di se stessi e dell’altro ed ha bisogno di maturare nel tempo necessario. A volte i sentimenti che ne derivano sembrano collocarsi agli estremi perché se da una parte c’è l’eccitazione ed il desiderio di vicinanza dall’altra può comparire la paura di non saper gestire tale intimità. La reazione che hai avuto al termine del petting (tremare come una foglia) può rappresentare una manifestazione del corpo in risposta proprio ad una condizione di questo tipo.
Per quanto riguarda le perdite ematiche e lo stato emotivo riscontrato il giorno seguente potrebbe essere indice delle mestruazioni in arrivo (anche il mal di pancia ci fa pensare a questo)o semplicemente una piccola escoriazione delle pareti vaginali, dopo la sollecitazione, unita alla preoccupazione di cui sopra parlavamo che spiegherebbe questa sensazione di “stralunamento” di cui ci parli.
Speriamo di esserti stati d’aiuto,
torna a scriverci quando vuoi.
Un caro saluto!
,Beatrice, 17 anni,09-12-2015,Sessualità-SeSso è meglio,petting