se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Ci siamo accorti della rottura del preservativo 1 ora e mezza dopo ho deciso di assumere la pillola del giorno dopo

 Salve,
ho 21 anni e sto passando dei giorni molto difficile. Partendo dal principio, ho avuto il mio ultimo ciclo il 17 novembre. Il 25 novembre ho avuto un rapporto non concluso (lui non è venuto). Tuttavia alla fine ci siamo accorti della rottura del preservativo, e dopo circa 1 ora e mezza ho deciso di assumere la pillola del giorno dopo ( anche se il ginecologo me l’aveva sconsigliata dato che non ero nel periodo fertile e lui non è venuto). Dopo circa 5 giorni dall’assunzione della pdgd,ho avuto delle perdite abbondanti, molto simile ad un ciclo normale. Nella preoccupazione, sono passata dal ginecologo a chiedere chiarimenti e mi ha detto che quello era un ciclo anticipato e che quindi avrei dovuto contare un mese per il prossimo ciclo. Nonostante ciò, dato che sono molto ansiosa per queste cose, ho fatto l’esame beta hcg su sangue dopo circa 20 giorni dal rapporto, il risultato è stato negativo (inferiore a 0,1).
Perciò, posso stare tranquilla oppure l’esame l’ho fatto troppo presto?
Grazie per la vostra risposta., 

Cara Anonima,
ci sembra che puoi stare tranquilla, la pdgd è stata assunta nei tempi e nei modi previsti, il ciclo è arrivato, come anche valutato dal tuo ginecologo ed inoltre anche le beta (test affidabilissimo) sono risultate negative, quindi non vi è alcun rischio gravidanza.
Ci sembra che l’ansia e la paura, nel tuo caso, ti abbiano fatto perdere di vista anche i dati oggettivi ma soprattutto neanche i consigli del tuo ginecologo sono riusciti a tranquillizzarti. Per il futuro il consiglio è quello di affidarti all’esperto, nel tuo caso, il tuo ginecologo di fiducia che conoscendoti personalmente saprà darti i consigli più adatti alle tue esigenze.
Torna a scriverci quando vuoi.
Un caro saluto!,Michela, 21 anni,15-12-2015,Sessualità-SeSso è meglio,pdgd