se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Io e la mia ragazza abbiamo praticato del petting senza vestiti, nudi…

Buongiorno, martedì scorso ( 8/12 ) io e la mia ragazza abbiamo praticato del petting senza vestiti, nudi.
Premetto che in mattinata ho eiaculato, ma sono corso subito a farmi una doccia lavando bene le parti intime e passando bene sia su mani sia sulle parti intime (dentro e fuori) l’asciugamano.
Passata un oretta sono andato da lei e dopo un oretta ancora abbiamo praticato del petting, ma ci siamo solo strusciati esternamente e,sia io che lei non siamo venuti.
Ora, ad oggi lei ha un ritardo di 9 giorni dal nostro atto, da sommare ad un ritardo di una settimana precedente al nostro atto.
Ha avuto leggera febbre, mal di stomaco e stanchezza accompagnata da Mal di Testa in questi giorni, e a detta sua sono degli " avvertimenti " riguaro l’imminente arrivo delle sue mestruazioni, io sono molto agitato e da due giorni non faccio che pensare a questo, può essere che sia rimasta incinta nonostante sia io che lei siano vergini, non ci sia stata alcuna penetrazione ed eiaculazione?
,

Caro Nome,
vogliamo tranquillizzarti sulla possibilità di una gravidanza della tua ragazza, poiché, da quello che ci scrivi, non ci dovrebbero essere i presupposti per un concepimento.
Per far si che ciò avvenga è necessario un rapporto completo, inteso come penetrazione del pene nella vagina e con successiva eiaculazione interna, tutto questo nel periodo fertile della donna.
Pertanto, se il liquido seminale non entra in contatto con gli organi interni femminili è altamente improbabile che ci sia una gravidanza.
Inoltre, anche se tu non ti fossi lavato così accuratamente le parti intime, considera che gli spermatozoi nell’ambiente esterno, fuori dal corpo maschile e femminile, sopravvicono per poco tempo.
a volte ci sono molteplici fattori che possono alterare e ritardare il ciclo come oscillazioni ormonali, cambi repentini nello stile alimentare e soprattutto stress fisico o psicologico. Ti consigliamo di stare tranquilli e aspettare con serenità l’arrivo del ciclo. Qualora dovesse tardare ancora il ciclo, magari puoi chiedere alla tua ragazza di confrontarsi con il suo ginecologo di fiducia per approfondire le cause.
Speriamo di aver chiarito i tuoi dubbi…
Un caro saluto!,Nome, 18 anni,17-12-2015,Sessualit�-SeSso � meglio,timore gravidanza