se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

E’ possibile ovulare e avere rapporti quando si ha lo spotting?…

Salve cari esperti chiedo è possibile ovulare e avere delle perdite tipo ciclo ma ovviamente molto più scarse?. Questa presenza di spotting è iniziata ieri e l’altro ieri ho avuto rapporti con mio marito, ovviamente non protetti ma in questa fase si possono avere rapporti?? . Per provare a concepire? ? Resto in attesa, saluti.
                                                                                                                                                                              Anonima


Cara Anonima,
lo spotting è un fenomeno fisiologico comune a molte donne che consiste in un sanguinamento fuori dai giorni deputati al flusso mestruale. Questo può avvenire sia prima dell’arrivo delle mestruazioni sia durante l’ovulazione ma anche in altri momenti del ciclo senza comportare alcun significato patologico o problematica all’orizzonte.
Ci chiedi se è possibile avere rapporti durante i giorni in cui si verifica tale fenomeno. La nostra risposta è che non esistono evidenze mediche che confermano il contrario e che quindi vedono nei rapporti durante lo spotting una problematica significativa. Proprio per questo puoi stare serena perché non vi sono controindicazioni. 
Da quello che scrivi ci sembra di capire che stai cercando una gravidanza e che quindi stai cercando il momento più favorevole per avere rapporti.
Ci chiedi se la presenza di questo sanguinamento possa interferire con il normale svolgimento del ciclo riproduttivo e quindi inficiare la fase ovulatoria  compromettendo negativamente la possibilità di essere fertili. Anche in questo caso non ci sono interferenze negative della presenza di  spotting con il concepimento, a meno che questo non derivi da altre problematiche come ad esempio cisti ovariche o altri problemi ginecologici.
Proprio per questo, nonostante ribadiamo la fisiologicità di tale manifestazione somatica, ti consigliamo di monitorare lo spotting e di recarti dal tuo ginecologo di fiducia qualora il sanguinamento dovesse persistere a lungo tempo.
Inoltre potrebbe essere molto utile, dal momento che state decidendo di avere un bambino, di rivolgersi ad un ginecologo di fiducia in modo da ricevere utili indicazioni su come prepararsi alla gravidanza: ad esempio l’assunzione di acido folico già dai mesi precedenti al concepimento (vitamina utile al benessere del bambino). Il tuo ginecologo potrà anche darti suggerimenti sul concepimento e fugare ogni tuo dubbio.
Nel frattempo ti suggeriamo di consultare i nostri articoli e le domande a cui abbiamo già risposto che riguardano appunto la gravidanza.
Speriamo di esserti stati d’aiuto.
Un caro saluto!