se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Abbiamo fatto del petting, secondo voi rischio qualcosa?…

Salve! Intorno al diciottesimo giorno del ciclo e anche qualche giorno fa ci sono stati episodi di petting con il mio moroso. Tuttavia entrambe le volte sia lui che io indossavamo le mutande. Le sue erano molto umide e anche le mie. Rischio qualcosa in tale situazione? Aspetto il ciclo tra un paio di giorni ma non ho alcun sintomo: il seno è lievemente gonfio ma non dolorante, solo qualche perdita trasparente o giallina ma niente altro. Mi devo preoccupare secondo lei? In più in questi giorni ha la febbre alta e le placche alla gola: sto prendendo molte pillole di un comune antipiretico e oggi ho fatto la prima puntura di antibiotico. Questo può influenzare? Grazie mille in anticipo

Marti, 23 anni


Cara Marti,
da quanto scrivi non è chiaro di cosa tu debba preoccuparti. Se ti riferisci alla possibilità di una gravidanza, può esserti utile sapere che affinché avvenga un concepimento è necessario che si verifichi un’eiaculazione interna, in assenza di anticoncezionali, nel periodo fertile della donna. Pertanto, nel tuo caso, trattandosi di petting, non vi è possibilità di gravidanza.
Rispetto ai farmaci, non è chiaro cosa intendi per “influenzare”, perciò non possiamo risponderti.
Speriamo di esserti stati utili.
Un caro saluto!