se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Il preservativo è rimasto dentro. Rischio una gravidanza?…

Ieri sera ho avuto un rapporto con il mio ragazzo, lui ha interrotto il rapporto prima di finire, ma il preservativo era rimasto dentro di me … Volevo precisare che ho appena avuto il ciclo e il rapporto é avvenuto lo stesso giorno in cui il ciclo é finito. Ilio ciclo non é sempre regolae, questo mese peró ha rispettato i 30 giorni ….Secondo voi sono a rischio gravidanza? Non so che fare perché sul web dicono che la pillola del giorno dopo sia abortiva
.. E questo mi farebbe sentire in colpa, spero che possiate rispondermi presto e grazie in anticipo
Teresa, 22 anni

Cara Teresa,
è importante al termine di un rapporto che il partner tenga con la mano il profilattico prima di estrarre il pene dalla vagina in modo che venga assicurata l’uscita del profilattico stesso con l’eventuale integrità del contenuto.
Da quello che ci scrivi  però, ci sembra di aver capito che non è avvenuto un rapporto completo, cioè inteso con eiaculazione interna finale. Questo dovrebbe escludere la possibilità che si sia instaurata una gravidanza non desiderata.
Per far si che ci sia un concepimento è necessario che il liquido seminale venga rilasciato all’interno della cavità vaginale nei giorni fertili di una donna.
Il solo liquido pre-seminale sembrerebbe non essere in grado di fecondare una donna e quindi non dovrebbe rappresentare una minaccia.
Per quanto riguarda il tuo ciclo mestruale è sicuramente più complesso far riferimento a dei precedenti visto che da quello che ci scrivi non sempre è regolare ma tende ad avere una frequenza variabile.
Proprio per questo, basarsi sui propri calcoli per l’arrivo delle prossime mestruazioni, può essere utile solo a livello orientativo perché è possibile che le mestruazioni arrivino in un giorno diverso da quello atteso (o prima o dopo la data prevista). Tuttavia se i presupposti coincidono con quello che hai scritto non dovrebbe esserci motivo eventualmente per allarmarsi.
Speriamo di esserti stati d’aiuto.
Un caro saluto!