se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

C’è qualche possibilità di essere rimasta incinta?

Buongiorno, sono una ragazza di 26 anni avrei qualche dubbio le spiego. Io ho preso la pillola kipling x quasi 2 anni. Ad aprile 2016 ho smesso di prenderla perché io e mio marito desideriamo un bimbo. Ma fino ad oggi ancora niente😐. Inoltre con lo smettere di prendere la pillola il ciclo si è sregolarizzato. L ultima mestruazione l ho avuta il 29 agosto 2016 e il 27 settembre lo riavuta però diversa,nel senso più abbondante e colore rosso un po scuro. Bisogna dire che nelle due settimane ho avuto giramenti di testa,debolezza, una specie di nausea….inoltre da un mese che sto prendendo multicentrum pre mamma. Sto un po\’ in ansia x tutto questo perché sono passati 4 mesi da quando ho smesso e ancora niente. Mi hanno detto di fare il test appena finisce il ciclo. Secondo voi c è qualche possibilità di essere rimasta incinta?se non fosse così quali saranno i prossimi giorni fertili?dovrei avere rapporti alterni o tutta la settimana fertile?. Attendo una vostra risposta grazie
Lucia, 26 anni


Cara Lucia,
da quello che ci scrivi capiamo il tuo immenso desiderio di avere un figlio e la tua preoccupazione legata al fatto che non arrivi subito. Sentiamo di poterti tranquillizzare sia per la tua giovane età sia perché sono passati solamente quattro mesi. Per quanto riguarda il tuo dubbio rispetto al falso ciclo, in generale è difficile che si verifichi; di solito può accadere a donne che assumono la pillola e in rari casi a donne in gravidanza. Solitamente un falso ciclo ha caratteristiche un po’ diverse dalle mestruazioni quanto a durata e quantità, ma non è sempre facile fare una distinzione precisa, anche perché possono esserci delle variazioni individuali. Se vuoi stare più tranquilla e toglierti ogni dubbio puoi effettuare un test di gravidanza. In merito ai dubbi sui tuoi giorni fertili considera che in una donna in età fertile, solitamente oscilla tra l’11° e il 18° giorno del ciclo. Per quanto riguarda la frequenza dei rapporti ci sono diverse idee di pensiero; alcuni suggeriscono di intensificare i rapporti durante il periodo fertile, altri di avere rapporti a giorni alterni. Ti consigliamo comunque di rivolgerti ad un ginecologo di fiducia che possa seguirti in questo periodo così delicato suggerendoti qualcosa che possa favorire il concepimento e guidarti in base alla tua storia clinica e personale. L’assetto emotivo è fondamentale per affrontare un cambiamento così importante quindi cerca di viverlo il più serenamente possibile!
In bocca al lupo!
Un caro saluto!