se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Ho dimenticato la pillola ed ho avuto un rapporto. Devo preoccuparmi?…

Buonasera team di esperti. Vi scrivo perché nel blister scorso, avevo dimenticato una pillola alla terza settimana e, sul consiglio della ginecologa, avevo finito la scatola, fatto regolarmente la settimana di pausa, è ripreso il corrente blister normalmente, con l’accorgimento di dover utilizzare, per la prima settimana del nuovo blister, il preservativo in quanto non avrei avuto copertura. Alla fine della prima settimana, precisamente al nono giorno di pillola, ho avuto un rapporto completo.
Noto che ho la pancia molto gonfia, e ho paura che la dimenticanza di quella pillola mi abbia potuto far rimanere incinta. Ho sbagliato qualcosa secondo voi? Premetto che è stata l’unica volta in cui l’ho dimenticata e che sono piuttosto regolare nell’orario di assunzione, di solito ritardo alcune volte di una/due ore quando sono in università.
Secondo voi la mia ansia è infondata? Oppure devo preoccuparmi?
grazie in anticipo.
Fla, 20 anni

Cara Fla,
ci sembra importante che tu ti sia rivolta alla tua  ginecologa di fiducia per comprendere come muoverti dopo la dimenticanza della compressa contraccettiva. E’ sempre bene seguire le indicazioni del proprio medico e non ricercare informazioni frammentate da più specialisti o da altri canali.
Proprio per questo ci sembra altrettanto utile ribadire le indicazioni dello specialista che ti segue ossia di provvedere, per la prima settimana della nuova confezione, ad utilizzare un metodo contraccettivo di barriera.
Da quello che ci racconti hai seguito i suggerimenti ed hai utilizzato il profilattico per i primi sette giorni del successivo blister. Il rapporto sembrerebbe essere avvenuto al nono giorno dall’inizio della nuova confezione e quindi oltre la prima settimana. Possiamo quindi considerarla più che termine della prima, la seconda settimana vera e propria e perciò non dovrebbero esserci problemi.
In ogni caso se ne senti il bisogno puoi tornare a confrontarti con la tuo ginecologa che potrà chiarire ogni dubbio.
A volte basta una telefonata o una mail per chiarire delle perplessità che possono creare turbamento nella quotidianità.

Speriamo di esserti stati d’aiuto; torna a scriverci quando vuoi.
Un caro saluto!