se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Se sono a rischio gravidanza cosa posso fare? Sono minorenne…

Salve. Io e il mio ragazzo abbiamo fatto sesso svariate volte in un giorno senza protezione.. era il mio giorno fertile e lui è sempre venuto fuori. Abbiamo paura che il liquido pre eiaculatore sia entrato .. abbiamo sempre controllato ma non ne siamo sicuri.. essendo la prima volta per me il pene non è stato inserito del tutto e non sappiamo se siamo al sicuro oppure rischiamo.. si può rimanere incinta solo con il liquido? Contiene degli spermatozoi? Se sono a rischio cosa posso fare ? Sono minorenne.. grazie in anticipo.

Chiara, 17 anni


Cara Chiara,
proviamo a fare un pò di chiarezza…
Il liquido preseminale, tecnicamente ha la funzione di lubrificare l’uretra affinché si crei un ambiente idoneo al passaggio dello sperma, quindi ha una funzione che potremmo definire meccanica. Secondo alcuni recenti studi, il liquido preseminale non dovrebbero contenere spermatozoi mobili e seppure ve ne fossero in piccole quantità questi non sarebbero in grado di fecondare.
Detto questo però è importante aggiungere che il coito interrotto non è un metodo contraccettivo sicuro in quanto potrebbe non essere sempre facile avere da parte dell’uomo un perfetto controllo del proprio corpo in momenti di intenso piacere. É sempre importante proteggere i rapporti dall’inizio alla fine non solo per evitare gravidanze indesiderate ma anche per proteggersi da malattie sessualmente trasmissibili.
A maggior ragione in caso di rapporti ravvicinati in quanto potrebbe non bastare una buona pulizia del pene per eliminare residui di sperma: gli spermatozoi tendono a rimanere in vita nelle ghiandole che si trovano vicino alla base del pene e quindi possono fuoriuscire anche nelle prime fasi dei rapporti successivi in contemporanea con il liquido preseminale.
Per tutte queste ragioni, essendo anche tu in un periodo fertile, potrebbero esserci dei rischi. Ti consigliamo di confrontarti con una ginecologa di fiducia oppure di recarti presso un Consultorio familiare presente nella tua zona.
Considera che tutti i servizi  del consultorio sono gratuiti e garantiscono la tutela della privacy, non è necessaria l’impegnativa del medico di base, ci si può presentare di persona o dopo aver preso un appuntamento telefonico. Troverai diverse figure mediche tra cui ginecologici che potranno aiutarti a capire meglio la situazione e a valutare la possibilità o meno di scegliere una contraccezione di emergenza. La pillola del giorno dopo è un farmaco a tutti gli effetti, e per quanto non sia necessaria una prescrizione medica è opportuno sempre valutare insieme al proprio ginecologo ogni situazione.
Inoltre ti ricordiamo che al consultorio è possibile accedervi senza essere accompagnati da un adulto. 
Torna a scrivere se ti hai bisogno di altre informazioni…
Un caro saluto!