se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho avuto il mio primo rapporto non protetto. Rischio una gravidanza?…

Salve, due giorni fa ho perso la verginità con un rapporto non protetto. Credo che sia uscito fuori in tempo, ma ho lo stesso paura di essere incinta. Inoltre non mi ricordo la data dell’ultimo ciclo, perciò non so se è presente un ritardo o meno. Comunque credo mi debba venire in questi giorni

Serena, 15 anni


Cara Serena,
Per far si che avvenga un concepimento è necessario che avvenga un’eiaculazione interna alla vagina nei giorni fertili di una donna.
Il coito interrotto
non può essere ritenuto un metodo contraccettivo valido proprio perché lascia perplessità rispetto al momento esatto in cui avviene l’eiaculazione.

purtroppo non possiamo darti una risposta esaudiente rispetto alla tua situazione e questo per due motivi:
il primo è che ci servirebbe sapere la data dell’ultima mestruazione e la durata del ciclo per capire se orientativamente ti trovavi nel tuo periodo fertile. In ogni caso anche se avessimo questi dati non sarebbe possibile darti una risposta certa. Questo perché non sempre l’ovulazione avviene nei giorni in cui noi l’attendiamo.
Per tali motivi possiamo solo suggerirti di recarti il prima possibile presso il tuo ginecologo di fiducia, o se non ne hai ancora uno di riferimento, presso il Consultorio di Zona. Quest’ultimo servizio è gratuito ed è accessibile anche senza avere l’autorizzazione di un genitore (visto che sei minorenne).
Se ci fornisci più informazioni su dove vivi e quali zone frequenti possiamo darti maggiori indicazioni (ovviamente rispondendoti in privato).
In ogni caso, per i prossimi rapporti, ti consigliamo di utilizzare un metodo contraccettivo fin dall’inizio del rapporto. Questo tipo di accortezza ti tutela, non solo da gravidanza indesiderate ma anche dalla possibilità di malattie sessualmente trasmissibili (per quanto riguarda esclusivamente il profilattico).
Speriamo di esserti stati d’aiuto; torna a scriverci quando vuoi.
Un caro saluto!