se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Ho preso Norlevo dopo 4 ore da un rapporto a rischio. E’ sufficiente?…

Salve ieri alle 7.30 ho avuto un rapporto sessuale con il mio ragazzo ero al 21esimo giorno e di solito ho un ciclo di 29-30-31 giorni. premetto che il rapporto è stato fatto con preservativo ma al momento del coito lui ha tirato fuori il pene ed e venuto fuori ma si è accorto che il preservativo era rimasto dentro di me io lo ho sfilato prendendolo tranquillamente dall’anello che era fuori dalla vagina e il preservativo era integro… ma a scanso di equivoci abbiamo preso la pillola del giorno dopo ” norlevo ” alle ore 11.10 circa. io non ho MAI assunto cotraccettivi e peso grammo piu grammo meno 82kg per 160 circa e leggendo in rete ho visto che la norlevo non fa effetto se assunta da persona sopra gli 80kg ma il medico non ci ha detto nulla…. siamo a rischio gravidanza per inefficenza della pillola calcolando anche la dinamica del rapporto e il giorno 21 giorno del ciclo oppure possiamo stare relativamente tranquilli? premetto che ieri notte ho avuto lievi giramenti di testa e nella giornata di ieri sono andata a urinare molto piu spesso del solito soprattutto 2 ore dopo aver preso la norlevo sono effetti collaterali della pillola? qualora lo fossero vuol dire che ha fatto o sta facendo effetto? avendola assunta credo dopo l’ovulazione (21esimo giorno) avro ritardi dovendomi venire il ciclo teoricamente il 19 del corrente mese? pensa che possa bastare la norlevo o debbo assumere anche la elleone? grazie

Luisa, 24 anni


 Cara Luisa,
solitamente la contraccezione di emergenza come Norlevo, se assunta secondo le indicazioni e i tempi indicati dal foglietto illustrativo è efficace.
Da quello che ci racconti l’assunzione è stata orientativamente nelle prime 4 ore e quindi come tempi possiamo proprio dire che ci siamo.
Per quanto riguarda il peso, se il medico non si è espresso probabilmente, avendo prescritto lui il farmaco, questo problema non dovrebbe sussistere. In oltre il tuo peso si aggira intorno al range indicato e non lo supera di molto e solitamente viene fornito un valore orientativo.
 Gli effetti collaterali della pillola del giorno dopo possono essere vari e ogni persona ha una sua manifestazione soggettiva. Questi possono essere sanguinamenti prima o dopo la mestruazione attesa, dolore addominale, giramenti di testa, vertigini, mal di stomaco, nausea, vomito. 
La minzione frequente potrebbe dipendere anche da uno stato di agitazione che sta pervadendo le tue giornate e che potrebbe giustificare questa eccitabilità della vescica.
Per quanto riguarda invece la regolarità del ciclo la mestruazione potrebbe presentarsi nel giorno atteso ma si potrebbero manifestare anche dei ritardi perciò non allarmarti se si verificano delle variazioni. Considera che assumere questo tipo di farmaco significa introdurre nell’organismo ormoni che potrebbero portare a questo tipo di manifestazioni. Proprio per tali motivi ti sconsigliamo di assumere anche un altro tipo di contraccezione di emergenza come Ellaone. Il carico ormonale sarebbe eccessivo e non giustificato alla tua situazione.
In ogni caso, per escludere ogni dubbio puoi contattare il medico che ti ha fatto la prescrizione e chiedergli ulteriori informazioni su come procedere.
Speriamo di esserti stati d’aiuto; torna a scriverci quando vuoi.
Un caro Saluto