se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho avuto rapporti protetti ma ho paura di avere un falso ciclo…

Salve,il 2 novembre ho avuto diversi rapporti con il mio attuale ragazzo ma protetti con preservativo,successivamente oggi mi è venuto il ciclo: la data è quella prevista del mio ciclo.

Ho una preoccupazione che la mia possa essere una finta mestruazione dopo alcuni articoli che ho letto appunto sulla finta mestruazione e quello che mi ha preoccupata è che generalmente io il primo giorno ho un flusso lieve mentre stavolta ho avuto da subito un flusso abbondante
Devo preoccuparmi O posso stare tranquilla totalmente?
Grazie mille
Anonima

Cara Anonima,
da quello che ci racconti i rapporti avuto sono stati sempre protetti dal profilattico e la mestruazione è arrivata proprio nei giorni attesi.
Quello che varia è l’intensità di flusso mestruale che sembrerebbe essere da subito più abbondante.
Tali cambiamenti possono dipendere da tanti fattori come diversi livelli ormonali, modifiche nella dieta e cambi stagionali ma anche lo stress e il più delle volte non significano una gravidanza o uno stato patologico. 
Per pensare che si tratti di un “falso ciclo” è necessario che ci siano i requisiti necessari per una gravidanza. Questi solitamente sono un’eiaculazione  interna alla vagina nei giorni fertili di una donna.
Tali condizioni sembrano non verificarsi nella tua storia e quindi puoi escludere la possibilità che ci sia un rischio.
Su internet c’è molto materiale in merito alla sessualità ma il più delle volte non appartiene alla nostra esperienza personale. Leggere ansiosamente ogni articolo non sempre ci rende semplicemente informati ma rischia di farci fare nostra ogni cosa che troviamo scritta, in questo caso la possibilità di essere incinta.
Quando hai dei dubbi ti suggeriamo di rivolgerti direttamente a dei professionisti, così come stai facendo ora con questa mail, attraverso servizi come questo o professionisti (ginecologi, ostetriche, medici) che puoi trovare a tua disposizione presso il consultorio di zona.