se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

La mattina dopo appena sveglia ho avuto un leggero mal di pancia…

Gentili esperti,
il 23 ho assunto la compressa della pillola zoely abitualmente verso le 7 di sera e poi verso mezzanotte ho bevuto mezzo cocktail. Verso le 2.30 di notte ho avuto un leggero mal di pancia che non è sfociato nè in diarrea nè in vomito. La mattina dopo appena sveglia ( quindi il 24) ho avuto ancora un leggero mal di pancia e sono andata in bagno. Non ho avuto diarrea ma feci morbide e poi sono andata di nuovo dopo aver fatto colazione con latte e biscotti. La sera ho assunto la pillola di nuovo regolarmente verso le 18.30 e verso le 21.30 ho mangiato una pizza. Dopo un pò ho avuto un leggero mal di pancia ma non sono andata in bagno.
Volevo sapere se il mal di pancia o, in generale, i disturbi intestinali che però non sfociano in diarrea e/o in vomito possono causare un malassorbimento della pillola e ridurre l’efficacia contraccettiva.
E poi volevo chiedervi se secondo voi le due pillole assunte di cui vi parlavo sono state correttamente assorbite anche se un giorno ho bevuto un pò di alcol qualche ora dopo l’assunzione e il giorno dopo ho avuto questi disturbi intestinali senza diarrea e vomito.
Inoltre nel caso in cui si abbiano scariche di diarrea prima di prendere la pillola o dopo le 4 ore dall’assunzione si può stare tranquilli?
Non ho avuto rapporti però dopo la masturbazione e conseguente eiaculazione del mio ragazzo non ricordo se mi sono lavata le mani sporche di sperma prima di andare in bagno e quindi asciugarmi con la carta igienica. So benissimo che lo sperma si “secca” ma dall’eiaculazione a quando sono andata in bagno è davvero passato un attimo per cui magari gli spermatozoi erano ancora attivi. Aggiungo che sto usando due colliri uno con cortisone e uno antistaminico (olopatadina) e vorrei sapere se riducono l’efficacia contraccettiva. Ho letto che alcuni antistaminici possono ridurre l’effetto contraccettivo, ma ho letto anche che i colliri per gli occhi di qualsiasi genere non danno alcun problema di assorbimento. Quindi non so cosa sia vero e cosa no.
Mi scuso per la lunghezza e spero possiate chiarire i miei dubbi perché così non vivo più.

Pinkie


Cara Pinkie,
l’effetto contraccettivo può essere compromesso se dopo 3-4 ore dall’assunzione della pillola si presentano ripetuti episodi diarroici e/o di vomito.
Nel tuo caso non c’è stato niente del genere perchè parli di feci morbide e di mal di pancia episodici.
Inoltre con il solo contatto esterno di liquido seminale con le parti intime non può portare al concepimento.
Infine,l’assunzione contemporanea di cortisone e pillola comporta un aumento dei livelli di cortisonici nel sangue, ma non interferisce con l’effetto contraccettivo, come molti pensano, cosa che invece può succedere con l’assunzione contemporanea di antibiotici e pillola.
Per tutte queste ragioni ci sentiamo di rassicurarti.
Un caro saluto!