se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Sono passata dal cerotto Enciela che ho usato per 3 mesi al cerotto Evra…

Buongiorno,
vi scrivo perché sono passata dal cerotto Enciela che ho usato per 3 mesi al cerotto Evra perché il primo è stato ritirato dal commercio.
Per questo mese ho usato la prima settimana l’ultimo cerotto Enciela e ho avuto rapporti(con eiaculazione esterna)gli ultimi giorni in cui era applicato. Lunedì ho sostituito con Evra sentendo la mia ginecologa. Proprio lunedì purtroppo ho avuto un virus intestinale con febbre e vomito e ho assunto compresse di Raxar a base di domperidone.
Da ieri ho notato alcune perdite scure ma non me ne sono preoccupata, oggi invece le perdite sono più abbondanti e c’è anche sangue vivo con residui scuri(scusate i termini poco appropriati, ma è per farvi capire che sembra proprio il mio ciclo, anche se senza flusso). Inoltre ho doloretti tipici del ciclo.
Cosa devo fare? Com’è possibile che mi sia arrivato alla seconda settimana di applicazione con ancora il cerotto attaccato? I miei precedenti rapporti sono a rischio? Sottolineo che questa settimana, la prima di Evra, non ho avuto rapporti.
Vi ringrazio per la risposta, spero riuscirete a farmi capire.

Stefania, 24 anni


Cara Stefania,
è possibile che lo spotting che si è presentato sia dovuto proprio al passaggio da un cerotto all’altro, come succede con la pillola, anche per il cerotto, che è un contraccettivo ormonale, passare da un dosaggio a un altro può causare sanguinamento durante i primi mesi.
Tieni presente che il cerotto enciela era più leggero di quello che stai utilizzando attualmente.
Quindi non c’è motivo di allarmarsi, anche perchè non dovrebbe esserci interazione tra il farmaco che hai utilizzato e il cerotto.
Ti consigliamo di monitorare la situazione e di contattare comunque il tuo ginecologo per aggiornarlo della situazione, è probabile che tutto tornerà nella norma nei prossimi mesi.
Un caro saluto!