se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho sospeso la pillola ed ho avuto un rapporto non completo. Rischio?…

Cari esperti,
ho preso la pillola NOVADIEN per due anni e mezzo circa, ma prima di assumerla, il mio ciclo era perfettamente regolare. Sotto consiglio del ginecologo, ho sospeso la pillola per capire se il fastidio intimo che ho, è procurato proprio dalla pillola. Dopo averla sospesa, il primo ciclo è tornato regolare, esattamente un mese dopo e cioè il 15 novembre 2016 ed è durato circa 4-5 giorni. Ieri, 3 dicembre, ho avuto un rapporto non completo senza preservativo per i primissimi minuti. C’è il rischio che possa essere incinta? Devo prendere la pillola del giorno dopo? Non so come funziona l’ovulazione (quindi se in questi giorni sono fertile o meno) e non so se il liquido seminale potesse contenere spermatozoi, anche se capisco che questo non si può sapere con certezza. Spero di essere stata chiara nel fornire questi dettagli. Attendo una vostra risposta.

Cordiali saluti.
Anonima

Cara Anonima,
comprendiamo la tua confusione e ci sembra importante cercare insieme di fare chiarezza su alcuni aspetti importanti che possono far capire meglio come avviene un concepimento.
Prima di tutto è necessario che ci siano delle condizioni di base per far si che si avvii il processo fecondativo. Questo implica un rapporto completo inteso come penetrazione ed eiaculazione interna alla vagina nei giorni fertili di una donna.
Durante l’eiaculazione viene rilasciato il liquido seminale cioè la secrezione che contiene gli spermatozoi che potenzialmente possono raggiungere l’ovulo maturo, se ci troviamo nel periodo dell’ovulazione.
Non sappiamo la durata del tuo ciclo mestruale, anche se ci dici di averlo avuto sempre regolare, perché la sospensione della pillola è molto recente e quindi l’organismo deve ritrovare un proprio ritmo.
Tuttavia ci parli di una penetrazione senza eiaculazione avvenuta e quindi non dovrebbero essere presenti le condizioni sopra esposte per far si che si possa pensare ad un effettivo rischio.
Il liquido pre-seminale che viene rilasciato durante la fase eccitatoria sembrerebbe non essere in grado da solo di fecondare una donna e proprio per questo motivo non dovrebbe destare particolari preoccupazioni.
Speriamo di aver chiarito i tuoi dubbi; torna a scriverci se ne senti il biosgno.
Un caro saluto!