se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Sono una ragazza molto ansiosa, ho avuto il mio primo rapporto…

Gentile dottore,
sono una ragazza molto ansiosa di 20 anni, ho sempre avuto un ciclo molto regolare ma da un po’di tempo ho una cisti all’ovaio destro di più di 5cm che mi ha dato qualche problema. Sabato ho avuto il mio primo rapporto sessuale con il mio ragazzo. Abbiamo usato da subito il preservativo e in più lui è venuto fuori. Purtroppo il rapporto è avvenuto in uno dei miei giorni fertili e questo mi spaventa molto. Durante il rapporto non ho avvertito dolore ma il giorno successivo ho avvertito un forte dolore alle ovaie e in prossimità della cisti, in più le perdite biancastre si sono praticamente arrestate. Ieri sera, quindi due giorni dopo il rapporto, ho avuto una strana perdita di colore rosa intenso che mi ha allarmata molto in quanto non mi era mai capitato di vederne in questo periodo del ciclo. Inoltre avverto una certa tensione al seno. Adesso sono veramente preoccupata e in ansia e temo di essere incinta. Secondo lei ho ragione di preoccuparmi o posso stare tranquilla?
La prego mi aiuti.

Lilli, 20 anni


Cara Lilli,
rispetto a quanto dici ci sentiamo subito di tranquillizzarti,ci sembra proprio che non vi siano rischi per una gravidanza. Anche se il rapporto è avvenuto nei tuoi giorni fertili, è stato protetto ed inoltre l’eiaculazione è avvenuta all’esterno. Detto ciò, riguardo allo spotting questo è un fenomeno del tutto normale che può presentarsi durante il ciclo di una donna, i motivi possono essere diversi, come il segnale dell’ovulazione, o può essere riferito al rapporto stesso. Inoltre, se si tratta di un “primo rapporto” a causa di questo lo spotting potrebbe segnalare la rottura dell’imene, ma è impossibile in questa sede averne certezza assoluta. Il nostro consiglio è quello di rivolgerti al tuo ginecologo se il fenomeno dovesse presentarsi per più tempo e per più cicli. Aspetta con serenità l’arrivo del ciclo tenendo presente che anche stress ed ansia possono influire sulla regolarità.
Un caro saluto!