se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

E’ possibile che abbia effettuato il test troppo presto e quindi debba ripeterlo o devo rassegnarmi e riprovare con la prossima ovulazione?…

Salve,
sono una ragazza di 35 anni e da 3 mesi sto provando con mio marito ad avere un ‘bimbo’.
Il ciclo fino ad ora è sempre stato regolare, 28/30 giorni, e l’ultima mestruazione è stata il 5 di marzo.
Questo mese sto avendo un ritardo di 6/7 giorni ad oggi (08-04-09).
Stamattina ho provato a fare un test comprato in farmacia risultato negativo.
Sicuramente ho ovulato dal 26 al 28 marzo e l’ultimo rapporto è stato il 27.
E’ possibile che abbia effettuato il test troppo presto e quindi debba ripeterlo o devo rassegnarmi e riprovare con la prossima ovulazione?
Le chiedo gentilmente una risposta in merito.
Saluti e grazie,

Cara Anonima,
il test può essere effettuato già dal primo giorno di ritardo, quindi non l’hai fatto troppo presto. In linea generale ti possiamo consigliare, se il ciclo continua a tardare, di ripetere il test tra qualche giorno o, per essere ancora più sicura, di sottoporti al test sul sangue.
Ci sarebbe utile sapere se hai adottato qualche metodo particolare per individuare il tuo periodo di ovulazione o se ti sei servita di un calcolo approssimativo. Seguendo quanto ci hai scritto, avendo avuto l’ultimo cilco il 5 marzo si potrebbe ipotizzare che la tua ovulazione sia avvenuta intorno al 19-20 marzo circa (visto che le tue mestruazioni hanno un intervallo di 28/30 giorni), ipotesi che non coincide con la sua che, invece identifica i giorni dell’ovulazione tra il 26 e il 28 marzo.
In ogni caso devi considerare che il tuo ritardo può essere dovuto a diverse cause diverse da una gravidanza: delle modificazioni ormonali, lo stress, l’ansia, ma anche il cambiamento di stagione, lo stile di vita, l’assunzione di farmaci o droghe, ecc.
Inoltre considera che, se hai dei rapporti sessuali regolari, frequenti e nei periodi più fecondi, in media 8-10 mesi di attesa sono considerati nella norma, prima di poter rimanere incinta. Nelle donne in età fertile e senza particolari problematiche, si stima una probabilità di rimanere incinta che va dal 15 al 20%. Quindi continua a provare cercando di stare più serena.
Attendiamo tue notizie e restiamo a disposizione per ogni altra tua richiesta.,Anonima, 35 anni,Sessualità,gravidanza,09-04-2009