se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

C’è il rischio che la pillola EllaOne non faccia effetto?

Buongiorno,
Vorrei avere una delucidazione in merito a ciò che è accaduto:
Sabato era il mio giorno di ovulazione e la domenica mattina presto ho avuto un rapporto protetto con il mio ragazzo ma alla fine abbiamo scoperto che il preservativo si è rotto. Circa 57 ore dopo, ho assunto la pillola  dei 5 giorni dopo ellaone, e ormai sono 28 ore che l’ho assunta e non sento nessun sintomo, se non un pó di stanchezza e mal di schiena. Il fatto che la mia ovulazione fosse già avvenuta (sabato erano evidenti le perdite di muco bianco), c’è il rischio che la pillola non faccia effetto? Ovvero, dovrebbe rendere inospitale l’impianto giusto? Stamattina ho riscontrato la prima perdita di muco bianco liquido da sabato ad oggi. Cosa devo pensare?
Grazie mille

Valentina, 26 anni


 

Cara Valentina,
ci sembra di capire che hai assunto nei modi e tempi previsti la contraccezione di emergenza, di conseguenza le possibilità che non abbia fatto effetto sono quasi nulle. Ma andiamo per gradi, prima di tutto è difficile stabilire con certezza il giorno esatto dell’ovulazione, possiamo ipotizzarlo, inoltre se il rapporto è avvenuto dopo l’ovulazione come tu scrivi non dovrebbe esserci rischio; Ellaone rende inospitale l’ambiente uterino impedendone la fecondazione, agisce inoltre, spostando l’ovulazione di qualche giorno prima che inizi il processo ed è stato dimostrato che anche se assunta immediatamente prima dell’ovulazione, è ancora in grado di spostarla.
Ti suggeriamo di effettuare eventualmente un test di gravidanza qualora si dovessero verificare dei ritardi nelle mestruazione, tenendo conto che il ciclo potrebbe tardare o presentarsi diverso dal solito come effetto dell’assunzione di Ellaone, ma non devi spaventarti, è piuttosto comune, come anche il fatto di non accusare determinati effetti collaterali, questi dipendono da donna a donna, a volte possono anche no presentarsi.
Solo in questo modo puoi escludere ogni perplessità ed attendere serenamente l’arrivo delle prossime mestruazioni senza avere pensieri negativi che influenzino il tuo stato d’animo.
Un caro saluto!