se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho deciso di smettere la pillola che mi devastava e di rivolgermi ad un endocrinologo per andare più a fondo sulle cause che hanno portato alle microcisti ovariche…

Buonasera,
sono una ragazza di 21 anni nonostante abbia rapporti completi con il mio ragazzo da ormai tre anni mi trovo "impreparata" ora Vi spiego perchè:
Sin dall’età di 16 anni ho dovuto iniziare ad assumere Diane per ovaio micropolicistico, che ho assunto praticamente fino al mese scorso, di conseguenza sin dalle mie prime esperienze sessuali io sono stata sempre protetta e non sapevo cos’era il ritardo mestruale. A novembre ho deciso di smettere la pillola che mi devastava e di rivolgermi ad un endocrinologo per andare più a fondo sulle cause che hanno portato alle microcisti ovariche: io e il mio ragazzo dall’interruzione della pillola non abbiamo più avuto rapporti completi ma c’è stato solo del petting, il ciclo mi doveva arrivare il 24 novembre e ad oggi (5 dicembre) ancora nulla, sono davvero in ansia…da cosa può essere dovuto? Dalla sospensione della pillola dopo 4 anni (prima della pillola il ciclo non era regolare) o dal petting (mani sporche di sperma, ma asciutte)? Inoltre, non so se è suggestione ma sento nausea, dolorini alle ovaie e piccole perdite bianche, mi devo preoccupare si può essere innescata una gravidanza?
Sono davvero preoccupata, e scusata se mi sono dilungata.
Ringraziandovi anticipatamente per la Vostra disponibilità verso noi giovani porgo a tutti Voi cordiali saluti.,

Cara Anonima,
è del tutto normale che dopo l’interruzione della pillola il ciclo subisca delle variazioni, l’organismo può impiegarci un pò di tempo prima di stabilizzarsi.
Per questo ti consigliamo di tranquillizzarti e di pazientare ancora un po’, se il ritardo dovesse diventare importante puoi rivolgerti al tuo ginecologo.
Saluti!,Anonima, 21 anni,06-12-2010,Sessualità,petting