se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho rapporti col mio ragazzo non protetti, solo coito interrotto, anche durante il ciclo…

Ciao, ho rapporti col mio ragazzo non protetti, solo coito interrotto, anche durante il ciclo.
Ho preso per 5 anni la pillola e ho smesso a novembre, e il mio ciclo attuale è piuttosto regolare.
Ho avuto l’ultimo ciclo il 12 gennaio, quindi sarebbero dovute tornarmi l’8 febbraio, ma ancora niente… ho parte dei sintomi pre-mestruali: dolorini addominali, gonfiore al seno.
Oggi è il mio secondo giorno di ritardo… mi devo preoccupare? Posso già fare il test di gravidanza?
Vi sarei grata se mi rispondeste a breve.
Vi ringrazio in anticipo.,

Cara Anonima,
non ci hai detto in quali giorni del ciclo hai avuto rapporti (per valutare se eri durante l’ovulazione), comunque affinchè avvenga il concepimento nel rapporto intimo devono essere soddisfatte almeno tre condizioni: penetrazione, perdita di liquido seminale o eiaculazione interna, ovulazione della donna.
Il coito interrotto è un metodo anticoncezionale piuttosto diffuso, ma non il più sicuro. Questo metodo richiede un notevole autocontrollo da parte del ragazzo, un solo rapporto alla volta e un po’ di fortuna. Infatti, possono esserci fuoriuscite di sperma anche prima dell’orgasmo o il tuo ragazzo può non uscire abbastanza tempestivamente, in tutti i casi è necessario non avere più rapporti consecutivi perchè una parte degli spermatozoi rimane nelle ghiandole alla base del pene e può fuoriuscire anche nelle prime fasi del rapporto successivo. Insomma, è probabile che il più delle volte funzioni come metodo anticoncezionale, ma non è certo al 100%.
Per le volte successive ti consigliamo di utilizzare altri contraccettivi più sicuri. Hai scritto che hai smesso la pillola anticoncezionale da qualche mese, ma non sappiamo i motivi, comunque la pillola è un metodo più sicuro del coito interrotto. Sarebbe opportuno che tu consultassi il ginecologo che ti aiuterà ad individuare l’anticoncezionale più adatto a te.
Per quanto riguarda la possibilità di essere incinta, tieno presente che ci sono dei fattori, diversi dalla gravidanza, che possono influenzare l’andamento del ciclo: sbalzi ormonali, stile di vita, cambiamento di stagione, assunzione di farmaci o droghe, stress, ecc. Nel tuo caso anche la recente interruzione della pillola può aver causato un cambiamento ormonale che può alterare la regolarità del tuo ciclo.
Tuttavia non è possibile dire con esattezza quale sia la causa del tuo ritardo. Comunque, anche per tranquillizzarti un po’, puoi già fare il test di gravidanza, sia quello che si compra in farmacia che quello sul sangue.
Facci sapere come procedono le cose e ricordati che puoi rivolgerti a noi per ogni tua richiesta!
Cari saluti!,Anonima,12-02-2009,Sessualit�,timore gravidanza